Media Day – Le dichiarazioni dei Boston Celtics

Media Day – Le dichiarazioni dei Boston Celtics

Tutte le dichiarazioni dei Boston Celtics rilasciate nel Media Day 2016, giornata che precede il training camp in cui i giocatori si concedono alla stampa per foto e interviste.

boston

Al Horford :

Mi ricordo la prima volta che ho giocato a Boston. Non potevo smettere di guardare in alto verso tutti i titoli appesi al soffitto del palazzo. E’ una cosa potentissima, che ti impressiona e ti rimane in testa. Appena ho avuto l’opportunità di venire a Boston non ci ho pensato due volte, perché credo fortemente nell’organizzazione che ha questa franchigia e credo nei giocatori che abbiamo a roster. Chiaramente conosco la storia dei Celtics, so di quanto appassionati siano i fans di Boston e questa è stata uno dei motivi per cui ho accettato l’offerta dei Celtics. Voglio far parte di questa storia.

So che posso aiutare questa squadra ad essere migliore. Proverò ad inserirmi nella squadra il prima possibile. Tutti insieme, e con lo straordinario lavoro di coach Stevens e col suo modo di giocare, sono sicuro che possiamo ottenere grandissimi risultati.

Isaiah Thomas :

Sappiamo di avere un’ottima squadra quest’anno, e che possiamo competere con i migliori. L’anno scorso siamo usciti al primo turno di playoff quindi quest’anno proveremo a fare meglio. Con l’arrivo di Al Horford possiamo sicuramente riuscirci. Ci aiuterà moltissimo con la esperienza sia in campo che fuori. E’ un grandissimo giocatore e una grandissima persona. Tutto ciò che voglio è essere un giocatore migliore, ma per farlo so che devo lavorare molto, essere sempre in forma e dormire di più.

Jae Crowder :

Sono molto carico per la prossima stagione. Il nostro gruppo è molto forte. Sappiamo che altre squadre possono essere più forti. Ma sono un competitor. Voglio giocare per vincere. Golden State sarà sicuramente un avversario tosto, ma non vedo l’ora di affrontarli in campo. Non condivido la scelta fatta da Durant, l’ho detto già tempo fa e ora lo ribadisco. Non parlo di lui sul piano umano, dico solo che io non avrei fatto la sua stessa scelta.

Avery Bradley :

Penso che possiamo essere la squadra con la miglior difesa della Lega. Lo credo davvero. Ho avuto modo di passare del tempo con Jeff Teague quest’estate e mi ha parlato molto di Horford e di come la nostra squadra beneficerà della sua presenza. E’ una grandissima aggiunta per il nostro roster . Quando ho saputo del ritiro di KG gli ho scritto una lettera, voglio fargli sapere quanto importante sia stato per la mia carriera.

Coach Brad Stevens :

Sono già concentrato all’inizio del training camp. Cosa ne penso della stagione che sta per arrivare? Voglio solo che sia migliore della scorsa. La difesa sarà sicuramente la chiave per avere successo anche quest’anno. Dobbiamo mantenere alta l’intensità difensiva e diventare migliori in attacco. L’arrivo di Horford sicuramente ci aiuterà molto in questo. E’ sicuramente un di quei giocatori che guidano la squadra dando l’esempio di come si lavora sia in campo che fuori. Mi aspetto molto anche dal rookie Jaylen Brown, il suo livello di gioco è già altissimo e non potrà far altro che migliorare col tempo. Inoltre si dimostra molto voglioso di imparare e migliorarsi, e questo in un ragazzo giovane è una cosa molto importante.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy