Ritiro Garnett, Doc Rivers: “Per lui ci sarebbe stato spazio ai Clippers”

Ritiro Garnett, Doc Rivers: “Per lui ci sarebbe stato spazio ai Clippers”

Doc Rivers apprende la notizia del ritiro di Kevin Garnett con un po’ di rammarico: lo avrebbe senz’altro voluto ai suoi Clippers

kevin garnett doc rivers

Cominciano ad arrivare le prime reazioni alla notizia del ritiro di Kevin Garnett. Alcune ve le abbiamo già riportate,  ma si aggiungono di volta in volta le voci dei protagonisti della realtà NBA pronte a dire la loro sulla loro personale esperienza avuta assieme a KG.

Ha parlato anche Doc Rivers, allenatore oggi dei Los Angeles Clippers ma nel 2008 head coach di quei fantastici Boston Celtics che vinsero il titolo in finale contro i rivali storici, i Los Angeles Lakers. In quei Celtics, pieni di giocatori di talento come Ray Allen e “The Captain and the Truth” Paul Pierce, spiccava per l’appunto Kevin Garnett; Rivers ha provato a spiegare cosa sia passato per la testa di KG prima di prendere la sua decisione finale. Queste le parole di Coach Doc rilasciate a Jackie MacMullan di ESPN:

Sarei stato assolutamente interessato e ben disposto a portare Kevin Garnett ai Clippers. Si trova sempre spazio per un uomo come lui, la cui voce nello spogliatoio è forte, chiara e di impatto. Semplicemente, non vuole più giocare. Sono sicuro che non giocherà più. Credo che abbia realizzato e si sia chiesto “Perché sto facendo ancora questo?”.

Una domanda importante che merita di avere al più presto una risposta: per adesso non possiamo far altro che ringraziare Kevin Garnett per quanto ci ha dato in oltre vent’anni di carriera.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy