Seguici su

Atlanta Hawks

Atlanta Hawks, al via il primo “Unity Game”, la partita dell’integrazione

Bellissima iniziativa degli Hawks che durante la preseason organizzeranno lo “Unity Game”, partita benefica per favorire l’integrazione multiculturale

Gli Atlanta Hawks hanno ufficializzato nella giornata di ieri che, il 10 ottobre di quest’anno alle 7.30 pm ET (01.30 dell’11 ottobre ora italiana), verrà giocato il primo Unity Game contro i Cleveland Cavaliers per celebrare “i gruppi multiculturali, le diverse popolazioni e le organizzazioni impegnate a migliorare le relazioni tra i diversi gruppi”.

COMUNICATO STAMPA – Attraverso un comunicato il CEO degli Hawks, Steve Koonin, ha ringraziato i Cleveland Cavaliers per aver accettato di partecipare a questa iniziativa. Ecco le sue parole:

La nostra organizzazione ha vissuto dal vivo come una squadra sportiva e il suo staff possano influenzare positivamente il morale di una città. Noi abbiamo fatto la promessa di intrattenere e unire la città di Atlanta, e crediamo che il nostro Unity Game sia un altro grande passo avanti per mantenere quella promessa. Siamo grati che i Cavaliers condividano i nostri stessi valori di integrazione e diversità e capiscano l’importanza che gli sport possono avere anche fuori dal campo.

LEGGI ANCHE – Dare il buon esempio

L’IDEA – Gli stessi Hawks hanno spiegato che questa idea è nata durante un meeting di luglio durante il quale si cercavano idee proprio per cementare l’unità della comunità di Atlanta. Durante l’intervallo della partita è in programma una speciale cerimonia ed un discorso di Derreck Kayongo, CEO del Centro Nazionale Statunitense sui Diritti Umani e Civili. Inoltre gli Hawks hanno annunciato che effettueranno una donazione a favore delle organizzazioni di carità nella zona di Atlanta.

[fncvideo id=70331]

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Atlanta Hawks