T-Mac: “In Cina il basket sta crescendo grazie a Yao Ming.”

T-Mac: “In Cina il basket sta crescendo grazie a Yao Ming.”

Yao sarà introdotto nella Hall of Fame questo venerdì; l’inizio della lunga marcia cestistica cinese?

Commenta per primo!
Yao

Venerdì Yao Ming sarà introdotto nella Basketball Hall of Fame. A margine di questo riconoscimento ne arriva un altro, meno risonante ma ugualmente di peso, da parte di Tracy McGrady. L’ex compagno di squadra di Yao (ai tempi degli Houston Rockets) e attualmente analista per ESPN ha scritto:

Prima di lui il basket in Cina non era popolare. Sono stato là prima che Yao sbarcasse in NBA e ho visto coi miei occhi che la pallacanestro non era ancora parte della loro cultura. Ora ci sono 300 milioni di praticanti cinesi e il merito, in buona parte, è di Yao Ming. Non hanno visto giocare Michael Jordan; hanno visto noi. Hanno visto Yao.

Il duo McGrady-Yao non è mai riuscito ad avvicinarsi al titolo NBA, ma la legacy di entrambi resta forte, soprattutto in Oriente. T-Mac, infatti, è una vera e propria superstar in Cina, anche per il fatto di essere stato compagno di Yao:

Lo ringrazio per avermi reso parte della sua legacy in patria. Se in Cina conoscono il nome di Tracy McGrady, il merito è anche di Yao Ming.

La Cina, pian piano, si avvicina anche nel basket. E intanto sta per entrare nella Hall of Fame; con la sua muraglia cestistica di nome Yao.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy