Seguici su

Cleveland Cavaliers

LeBron:”Varejao è un simulatore”

Il numero 23 dei Cavs non ha gradito una simulazione del suo ex compagno: “lo conosco Varejao, si è buttato”

lebron james varejao

Gara 1 delle NBA Finals è finita da poche ore, e subito montano le polemiche tra Cleveland Cavaliers e Golden State Warriors. Questa volta i protagonisti sono LeBron James e Anderson Varejao: il numero 23 dei Cavs avrebbe infatti avuto da ridire nei confronti del suo ex compagno di squadra (primo nella storia ad aver giocato, nella stessa stagione, con entrambe le finaliste).

Stando a quanto riporta Chris Mannix di The Vertical, l’episodio sarebbe avvenuto a circa un minuto dalla fine del secondo quarto: Kevin Love, nel tentativo di creare separazione, spinge via il brasiliano con il braccio destro. Quest’ultimo vola via come se gli avessero sparato dalle tribune, ottenendo il fischio a proprio favore. LeBron a quel punto si sarebbe avvicinato a uno degli arbitri, riferendogli le seguenti parole:

“Quello è un flop (una simulazione NDR). Lo conosco bene Varejao, quello è un flop.”

In pratica, LeBron avrebbe dato del simulatore al suo ex compagno di squadra. Tuttavia, rivedendo le immagini, per quanto Varejao abbia notevolmente amplificato il contatto, il fallo in attacco sembrerebbe legittimo.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Cleveland Cavaliers