LBJ: “MVP a Curry? Non è il più forte” Curry: “Lo ignoro”

LBJ: “MVP a Curry? Non è il più forte” Curry: “Lo ignoro”

Botta e risposta sibillina tra LeBron James e Stephen Curry sul significato di MVP della stagione regolare. Le due stelle della NBA preparano il terreno per eventuali Finals anticipate?

Arriva il primo botta e risposta di un certo interesse tra LeBron James e Stephen Curry. Le due stelle NBA, che potrebbero incontrarsi nelle Finals, hanno discuisito sul termine e significato di Most Valuable Player, premio che si è aggiudicato per la seconda volta di fila Stephen Curry. LeBron, intercettato dai giornalisti di Cleveland, ha infatti detto quanto segue sul premio all’unanimità assegnato al play di Golden State:

Se l’è decisamente meritato. Guardate ai suoi numeri: 30 punti di media, più palle recuperate di tutti, ha tirato 50% dal campo, 40% da tre, 90% ai liberi. E Golden State ha vinto 73 partite. Dire il più forte della stagione però è diverso dal più importante. Quando parli del giocatore più importante, allora puoi discutere.

La riposta dello stesso Curry non si è fatta attendere dichiarando:

Sono diventato bravo ad ignorare le persone. E’ il leitmotiv degli ultimi due anni

Finals NBA anticipate? Non lo sappiamo, ma di certo tra i due comincia il periodo di trash talking… e comunque, prima, ci son da superare Oklahoma City Thunder e la vincente tra Miami Heat/Toronto Raptors.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy