David Blatt vuole continuare ad allenare in NBA

David Blatt vuole continuare ad allenare in NBA

Iniziano le speculazioni sulla prossima destinazione di David Blatt. Le franchigie maggiormente interessate sembrano essere i Nets, i T’wolves e i Lakers.

Nonostante abbia perso il lavoro da appena un giorno, fonti interne riferiscono che David Blatt abbia le idee molto chiare: vuole rimanere negli Stati Uniti per guidare un’altra franchigia NBA. Steve Kyler, giornalista di Basketball Insider, ha riportato che i Brooklyn Nets si sono già fatti sotto con l’ex coach del Maccabi Tel Aviv. Kyler ha poi aggiunto che anche i Minnesota Timberwolves e i Los Angeles Lakers hanno mostrato interesse nei confronti di Blatt.

Secondo David Pick, anche lui di Basketball Insider, Blatt sarebbe il candidato numero uno per sostituire Sam Mitchell, coach ad interim dei T’Wolves. Questa tesi sarebbe plausibile in quanto Minnesota ha attualmente sotto contratto quattro giocatori – Bjelica, Pekovic, Rubio e Rudez – di stampo europeo e quindi a lui congeniali. Inoltre scegliendo i Timberwolves, Blatt si ricongiungerebbe con Andrew Wiggins, il quale, prima di essere mandato a Minnesota nello scambio per Love, era stato selezionato proprio da Blatt alla chiamata numero 1 del Draft del 2014.

Per Chris Mannix di Yahoo Sports, i Brooklyn Nets, che dovevano prendersi il resto della stagione per decidere a quale allenatore assegnare il destino della franchigia, faranno di tutti per assicurarsi i servigi di Blatt. Infatti, il proprietario Mikhail Prokhorov riterrebbe difficile trovare sulla piazza un coach migliore dell’Israeliano.

Nei prossimi giorni scopriremo come si evolverà questa situazione. Chissà se David Blatt avrà la forza di sedersi immediatamente su una nuova panchina o se riterrà più saggio aspettare almeno la fine della stagione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy