Seguici su

Houston Rockets

James Harden giura amore a Houston: “Chiuderò qui la mia carriera”

James Harden e Houston Rockets: un matrimonio che a detta del Barba potrebbe durare per sempre.

james harden

James Harden si appresta a cominciare la quarta stagione con i suoi Houston Rockets e da quando è giunto in Texas nel 2012, dopo i 3 campionati disputati con gli Oklahoma City Thunder con i quali ha vinto anche un premio di Sesto Uomo dell’Anno, si è subito confermato come una delle facce della franchigia ed è lui la stella che ha il compito di trascinare i compagni nei momenti difficili assieme a Dwight Howard.

Una posizione, quella di Harden, che lo stesso giocatore ha accettato molto volentieri anche a livello economico con il suo contratto che dopo l’estensione da 80 milioni di dollari concordata con il front office dei Rockets, lo porterà ad essere free agent solamente nel 2018. Ma la free agency relativa a James Harden potrebbe essere praticamente inesistente in quanto per sua stessa ammissione potrebbe rimanere un membro dei Rockets a vita; nello specifico vi riportiamo le dichiarazioni di Beard Man raccolte per noi da Jonathan Feigen del quotidiano Houston Chronicle:

“La mia carriera finirà sicuramente qui. Al momento sono in un ottimo step della mia vita, ogni cosa sta scorrendo in maniera positiva. Tutto è come mi sono sempre immaginato: la mia famiglia è stupenda, così come i miei amici, siamo tutti in un ottimo posto. Ovviamente il posto in cui lavoro ora è stupendo, così come le persone da cui sono circondato e con cui lavoro ogni giorno. Sono in un posto felice, i fan di Houston mi danno sempre dimostrazioni d’affetto e di supporto, tutto quanto va avanti positivamente, non faccio altro che sorridere”.

James Harden, che ancora non ha smaltito la delusione del secondo posto nella classifica per l’MVP della scorsa stagione, è pronto ad impegnarsi solennemente con la maglia di Houston ancora per molte stagioni future; per adesso dovrà solo pazientare per risolvere un infortunio al ginocchio procuratosi in preseason, ma ci sono già sensazioni molto positive per il Barba.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Houston Rockets