Seguici su

Ufficialità

Hibbert esercita la player option

Roy Hibbert ha deciso: rimarrà agli Indiana Pacers anche nella prossima stagione. Il centro uscito da Georgetown ha esercitato la player option che gli consente di rimanere ad Indianapolis anche per l’anno venturo e di percepire quei 15.5 milioni di dollari previsti dal suo contratto in essere.

Hibbert scombussola così un pò i piani dei Pacers che, almeno a parole, si stavano preparando ad abbracciare un sistema che gli permettesse di correre maggiormente ed alzare il ritmo. Le dichiarazioni di Paul George che si sta preparando a giocare più spesso da numero 4, l’uscita dal contratto di David West che andrà ad esplorare la free agency e la presa al Draft del lungo dinamico in uscita da Texas, Myles Turner: tutti elementi che facevano presagire ad un cambio di rotta per quanto riguarda l’interpretazione di gioco in quel di Indianapolis.

L’opting in da parte di Hibbert invece cambia le carte in tavola per Indiana, che non potrà permettersi di accantonare un giocatore della sua stazza e del suo stipendio in fondo al roster, a meno che non si cerchi di inserirlo in qualche trade. Ipotesi difficile quest’ultima – visto la cifra che gli spetta per la prossima stagione – ma non impossibile: i lunghi vecchia maniera sono merce rara nella Lega di oggi e qualche squadra potrebbe trarne beneficio, a patto che si voglia sobbarcare un ingaggio pesante e che Hibbert torni a spadroneggiare sotto canestro come ormai non fa più da un paio di stagioni a questa parte.

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Ufficialità