Seguici su

Ufficialità

Cavs, JR Smith esce dal contratto ma vuole tornare

Dopo Kevin Love, in casa Cleveland Cavaliers anche JR Smith ha deciso di uscire dal contratto diventando unrestricted free agent, stando a quanto riportato questa sera da Shams Charania di Real GM. L’ex guardia dei New York Knicks avrà ora la possibilità di accordarsi con qualsiasi franchigia NBA, anche se le sue intenzioni sembrano essere chiare: vuole tornare ai Cavs. Nella stagione 2015/2016 a Cleveland avrebbe percepito 6.4 milioni, ma la sua idea è quella di spalmare il contratto su più anni.

Smith era arrivato in Ohio da New York insieme ad Iman Shumpert nel mese di Gennaio, quando i Cavs rivoluzionarono in parte il roster. Rispetto alle sue performance nella Grande Mela, il 29enne statunitense migliorò notevolmente alla corte di Lebron James passando dai 10.9 punti e 2.4 rimbalzi di media in maglia Knicks ai 12.7 punti e 3.5 rimbalzi con Cleveland. Ai playoff ha sfiorato i 13 punti di media (12.8 per l’esattezza) andando oltre il 40% dal campo, anche se nelle Finals contro i Golden State Warriors non è riuscito a dare il contributo garantito nelle serie precedenti (soprattutto contro Atlanta).

Sebbene le intenzioni di JR siano chiare, comunque, questo sembra essere un ulteriore intoppo per Dan Gilbert, che ha già a che fare con la grana Kevin Love, uscito dal contratto giusto qualche ora fa.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Ufficialità