Seguici su

Cleveland Cavaliers

Shawn Marion pensa che Blatt debba ampliare le rotazioni

Domenica notte, alla Oracle Arena di Oakland, andrà in scena gara-5 delle Finals NBA, una partita fondamentale per capire quale delle due formazioni andrà a giocarsi il primo match-point due giorni dopo in Ohio. Tra i motivi della sconfitta dei Cleveland Cavaliers nel quarto episodio della serie c’è sicuramente la stanchezza accumulata da alcuni giocatori (Lebron James e Matthew Dellavedova su tutti) nei primi tre incontri, ed è così che secondo quanto riportato da Brian Windhorst di ESPN alcuni giocatori allenati da Blatt, tra cui soprattutto Shawn Marion, si sarebbero nelle ultime ore lamentati riguardo alla gestione delle rotazioni dell’ex allenatore del Maccabi. Marion, che tra l’altro è alla sua ultima stagione NBA ed ha già annunciato il ritiro, pensa di meritare una possibilità, e con lui Mike Miller, utilizzato raramente.

A riguardo si è espresso anche Lebron James, che ha dichiarato:

Spetta al coach decidere chi mettere in campo, a quanti giocatori affidarsi e con che minutaggio. In questi playoff, considerando soprattutto gli infortuni, abbiamo sempre giocato in pochi, ed effettivamente dare spazio a chi fin qui non ha giocato potrebbe aiutare chi è stato quasi sempre in campo. Basterebbero anche solo un paio di minuti ogni tanto in diverse fasi della partita, ma sono certo che il coach e il suo staff stanno facendo del loro meglio per portare Cleveland alla vittoria

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Cleveland Cavaliers