Seguici su

News NBA

Le 7 squadre NBA che pagheranno una pesante Luxury Tax

In realtà sono 10 le squadre in Luxury Tax, ma tre sono appena al di sopra del limite consentito

lebron james

Dopo un’intensa offseason 2021, sembra saremo di fronte ad una stagione in cui la NBA sarà destinata a raccogliere più soldi dalle franchigie contribuenti rispetto a qualsiasi altra volta in passato. Infatti, attualmente ci sono ben dieci compagini oltre la luxury tax line, ma – secondo quanto riporta magistralmente Hoopshype – tre di loro sono appena al di sopra del limite e potranno facilmente scendere incastrando una serie di operazioni prima della fine della stagione. Stiamo parlando di Boston, Portland e Toronto.

Le restanti sette squadre – Brooklyn, Golden State, Los Angeles Clippers, Los Angeles Lakers, Milwaukee, Philadelphia e Utah – sono invece ben oltre la tassa di lusso, quindi destinate a pagare un totale pari a più di mezzo miliardo di dollari (544 milioni di dollari, ndr). Un importo record.

Se queste sette squadre non ridurranno significativamente il loro payroll, le 23 squadre beneficiarie restanti riceveranno 11.9 milioni di dollari a testa, a causa della distribuzione della tassa di lusso pagata. Andiamo a vedere nel dettaglio la situazione.

 

7. Philadelphia 76ers

joel embiid

2021-22 Payroll: $142 milioni

2021-22 Luxury Tax Payment: $8.2 milioni

2021-22 Combined Payroll & Luxury Tax Payment: $150.2 milioni

Dopo essere stati nuovamente eliminati nel corso degli ultimi Playoff, i 76ers si ritrovano malauguratamente in questa graduatoria. Ad onor del vero, dovessero mantenere la loro situazione payroll intatta, a fine stagione pagherebbero ‘solo’ 8 milioni di luxury tax. C’è però da capire come si muoveranno nei prossimi mesi, dopo le tante polemiche intorno al nome di Ben Simmons. L’obiettivo di mercato (non) dichiarato è Damian Lillard, il quale presenta uno stipendio ancor più rilevante rispetto all’australiano. Vedremo se Daryl Morey vorrà aggiungere una nuova stella a Joel Embiid, in cambio proprio di Simmons. Quest’ultimo ormai sempre più lontano da Philadelphia.

 

6. Los Angeles Lakers

Los Angeles Lakers

2021-22 Payroll: $153 milioni

2021-22 Luxury Tax Payment: $33.1 milioni

2021-22 Combined Payroll & Luxury Tax Payment: $186.1 milioni

Il mercato 2021 dei Los Angeles Lakers lo possiamo dividere in due parti: la trade con Washington che ha portato Russell Westbrook in California ed i tanti arrivi al minimo salariale di veterani dalla grande esperienza. Detto questo, è chiaro che gli stipendi di LeBron James, Anthony Davis e Westbrook pesino in maniera prepotente sul Salary Cap della franchigia.

In questo momento i gialloviola dovrebbero pagare più di 30 milioni di tassa di lusso. Importo destinato a salire poiché Los Angeles ha attualmente 12 contratti garantiti a roster, contro i 14 richiesti dalla lega. Firmare due giocatori con stipendi al minimo aumenterà il totalone a $ 44 milioni. Uno di questi dovrebbe essere Rajon Rondo, in uscita dai Memphis Grizzlies.

Precedente1 di 4
Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA