Seguici su

Sacramento Kings

NBA, De’Aaron Fox: “Dobbiamo giocare meglio di squadra”

I Kings sono alla sesta sconfitta consecutiva

De'aaron Fox

I Sacramento Kings sono stati una delle migliori squadre nelle prime settimane di questa stagione NBA. Il buon inizio però si è rivelato illusorio e i Kings, come capita da ormai diversi anni, navigano ora nei bassifondi della Western Conference. Nella scorsa notte i californiani sono usciti sconfitti dai Chicago Bulls con il risultato finale di 122-114, raccogliendo la sesta sconfitta consecutiva.

Sacramento deve trovare il prima possibile delle soluzioni, altrimenti questa stagione terminerà con il classico risultato: fuori dalla postseason e speranze di rinascita rinviate di un altro anno. De’Aaron Fox, però, sembra avere in mente altri piani Il play dei Kings, autore di venti punti, nove assist e tre rimbalzi, sa che nella sua squadra il talento non manca. Queste le sue parole:

“Siamo tutti preoccupati delle continue sconfitte, soprattutto guardando la classifica. Questa Lega non regala niente a nessuno. Certe volte giochiamo molto bene, ma non lo facciamo con continuità. Anche nei momenti di difficoltà dobbiamo giocare come sappiamo. Dobbiamo giocare meglio di squadra.”

Fox ha anche parlato dei problemi dei Kings durante la partita:

“Offensivamente non abbiamo giocato al massimo. Avremmo potuto fare molto meglio. Nella fase difensiva invece abbiamo fatto un ottimo lavoro. Li abbiamo messi in difficoltà in molte situazioni  e momenti della partita. I troppi problemi nella fase offensiva ci hanno fatto perdere la partita.”

I Kings faranno di tutto per fermare questa striscia di sconfitte consecutive anche se nelle prossime due partite affronteranno due delle migliori squadre nella Eastern Conference: prima i Milwaukee Bucks e successivamente i Brooklyn Nets.

 

Leggi anche:

NBA, Schroder negativo al Coronavirus: ora quarantena di 7 giorni

Chris Paul sale al sesto posto per numero di assist All-Time in NBA

NBA, Steph Curry da forfait all’ultimo. Steve Kerr chiarisce: “Non stava bene”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Sacramento Kings