Seguici su

Mercato NBA 2020

Mercato NBA, Washington ribadisce: “Non abbiamo intenzione di cedere Wall e Beal”

La franchigia della capitale non vogliono cedere la propria stella, nonostante il contratto enorme che pesa sul bilancio

john wall

John Wall rimarrà ai Washington Wizards. O perlomeno, questa è la volontà della franchigia capitolina. Lo ha ribadito il general manager della franchigia Tommy Sheppard. Il GM ha infatti dichiarato nelle scorse ore quanto segue:

“Non abbiamo alcun piano di scambiare John… è solo una nuova storia venuta fuori ancora una volta e che riguarda John e Brad. Non ci sarà alcuna novità sotto questo punto di vista.”

Una volontà ben chiara quella della squadra della capitale: costruire un nuovo capitolo della storia dei Wizards con la coppia Wall-Beal, ripartendo da zero, ma che deve fare i conti anche con la volontà dei 2 All-Star.

Nei giorni scorsi infatti era emersa la volontà di Wall di cambiare aria, supportata da numerose voci di mercato riguardo ad un possibile scambio con Westbrook.  Ma anche l’insofferenza di Beal verso i risultati di squadra. Perché il nativo del Missouri sta migliorando anno dopo anno e nel 2020 ha giocato una stagione monstre da oltre 30 punti di media. Ma non è mai stato affiancato, da quando John Wall si è infortunato, da compagni di livello. Anzi. Ed ora la guardia chiede garanzie sul suo futuro.

Wall, dall’altra parte, non mette piede in campo dal 26 dicembre 2018, ma grava sul bilancio dei Wizards per oltre 40 milioni l’anno. Fino al 2023. E questo pare abbia messo in pausa la franchigia, con la dirigenza in attesa del ritorno della sua stella, mentre quella di Beal brillava sempre di più senza che ci fosse il budget per affiancargli un altro compagno di talento.

Ora però, dopo quasi due anni – 1 anno e 11 mesi per l’esattezza – John Wall sta per tornare in campo. E la franchigia della capitale può tornare a puntare ai playoff. Per farlo c’è bisogno di costruire un quintetto in grado di competere in una Est che sta tornando impegnativa. In questo senso il rinnovo di Bertans, uno delle note liete della scorsa stagione, è un messaggio sulla volontà di ricominciare a fare sul serio.

Chiaramente, ci sarà poi bisogno del miglior John Wall, quello pre infortunio. Anche perché il giocatore ha ancora 133 milioni di dollari di contratto per i prossimi 3 anni. E se il suo ritorno in campo dovesse deludere, se lui non dovesse essere più quello di un tempo, per i Wizards potrebbe diventare un problema scambiarlo.

 

Tutto le notizie, sempre in aggiornamento, sul mercato NBA

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Mercato NBA 2020