Seguici su

News NBA

La NBA permetterà alle squadre di organizzare workout per i prospetti del Draft

Per la NBA è già tempo di organizzare la stagione 2020/2021

Draft

Con la travagliata stagione 2019/2020 finalmente giunta al termine, per la NBA è già tempo di pensare a quella futura. Il primo passo è l’organizzazione del Draft, e con esso tutto ciò che viene prima.

Per questo motivo, la lega ha permesso alle squadre di iniziare a organizzare i primi incontri con i prospetti del Draft 2021. Allenamenti, colloqui e visite mediche potranno avere luogo già a partire da questa settimana.

Le franchigie avranno un mese di tempo, dal 16 ottobre al 16 novembre, per organizzare questi workout. Le regole saranno molto stringenti: solamente quattro membri dello staff per volta potranno incontrare i giovani atleti, e per non più di due volte con ognuno.
Inoltre, 72 ore prima dell’incontro, tutti i partecipanti dovranno essere testati negativamente per il Covid-19. I componenti dello staff dovranno inoltre rispettare le più basilari norme di sicurezza, come la misurazione della temperatura, le mascherine e l’evitare contatti fisici.

Leggi anche:

NBA, Avery Bradley applaude i Lakers: “È stato fantastico anche da casa”

Rivoluzione in casa Bulls: Billy Donovan licenzia quattro assistenti

Anthony Davis spiazzante: “Non sono sicuro di restare al 100%”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA