Seguici su

Curiosità

Gli acquisti più strani fatti dai giocatori nella bolla di Orlando

I giocatori NBA hanno fatto vari acquisti strani, tra i quali risalta un frigorifero di grandi dimensioni

nba

Il tempo non sembrerebbe scorrere così veloce nella bolla di Orlando. Molti giocatori NBA hanno infatti ordinato online una serie di prodotti, alcuni molto interessanti, per cercare di trascorrere il tempo nei ‘momenti morti’ della permanenza forzata. Rachel Nichols ha fatto visita al centro di smistamento presente a Disney World. Il segmento è andato in onda sul programma di ESPN “The Jump”. Il servizio si è concentrato sui vari acquisti che hanno fatto i giocatori, mettendo in evidenza i più strani. Quello che ha colpito di più Rachel Nichols è stato un grande frigorifero, di ultima generazione.  

Un ordine molto comune, invece, sono i sacchi da box. Evidentemente molti ospiti trovano i propri alloggi noiosi o senza valvole di sfogo. Effettivamente la componente psicologica sarà fondamentale, poiché i giocatori non potranno contare su distrazioni esterne per smaltire la tensione o la rabbia per una sconfitta. Un altro ordine comune riguarda i giochi. Molti atleti NBA sono appassionati di giochi arcade e non hanno voluto rinunciare alla loro passione: troviamo infatti una versione arcade di NBA Jam o, addirittura, un intero campo da shuffleboard.  

Tra gli atleti più spendaccioni troviamo Udonis Haslem. Il lungo dei Miami Heat, veterano di tante battaglie, ha ordinato merci per un totale di 5 mila dollari. Il New York Times ha stimato che in un giorno arrivino, nella bolla di Orlando, più di 1000 pacchi. Il servizio è molto interessante e mostra anche come sia maniacale l’organizzazione che ha dato la NBA al resort, non lasciando nulla al caso.

 

Leggi anche:

Kyle Kuzma: “Prossima stagione NBA? Alle Hawaii”

NBA, Michael Porter Jr.: “Il COVID-19 serve per controllare le persone”

NBA, Zion Williamson in dubbio contro i Jazz

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Curiosità