Seguici su

News NBA

La NBA conferma: “Vogliamo ripartire a fine luglio a Disney World”

La lega sta cercando di mettere a punto gli ultimi preparativi per capire se ci saranno le condizioni necessarie per ripartire

corsa a due

Forse ci siamo. La NBA nella giornata di ieri ha rilasciato un comunicato con cui ufficializzava il tentativo di organizzare il proseguo della stagione ufficialmente a Disney World, in Orlando – Florida. La lega negli scorsi giorni ha avviato i contatti con la Walt Disney per capire come eventualmente cercare di riservare parte del famoso parco agli addetti ai lavori della NBA, ospitando così staff e giocatori in una sorta di bolla completamente distaccata dal resto degli Stati Uniti. L’intenzione di Adam Silver sarebbe quella di finalizzare ogni accordo il più presto possibile per programmare una ripartenza collettiva verso fine luglio e terminare così la stagione per i primi di settembre.

Questo il comunicato apparso nella serata di ieri sul canale Twitter ufficiale della NBA:

“L’NBA, in associazione con la NBPA ha avviato contatti esplorativi con la Walt Disney Company per ricominciare la stagione 2019-20 a fine luglio al Espn Wide World of Sports Complex, parte di Disney World in Florida. Sarebbe il sito unico per partite, allenamenti e alloggi. La nostra priorità resta quella di assicurare la salute e la sicurezza di tutti quelli coinvolti, e stiamo lavorando con esperti di salute pubblica e autorità governative per assicurarci di avere dettagliate linee guida che ci consentano di avere appropriati protocolli medici e protezioni.”

 

Leggi anche:

I Quintetti NBA più iconici di questo millennio secondo Bleacher Report

NBA, Rick Carlisle sull’insegnamento di The Last Dance

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA