Seguici su

Chicago Bulls

NBA, Sam Smith su The Last Dance: “Michael Jordan ha detto tante bugie”

Secondo il giornalista autore di “The Jordan Rules”, Michael Jordan ha raccontato tante inesattezze in The Last Dance

Michael Jordan

Nonostante gli ultimi due episodi siano stati mandati in onda una settimana fa, The Last Dance è ancora al centro dell’opinione pubblica. Negli ultimi giorni, però, le polemiche stanno diventando più intense e maggiori rispetto alle lodi. Oltre ad Horace Grant, accusato di essere una spia da Jordan, e Scottie Pippen, nella lista degli scontenti si è aggiunto anche Sam Smith. L’autore del famoso libro “The Jordan Rules” ha espresso la propria opinione riguardo la serie:

“Ci sono molte cose in The Last Dance, che per quanto mi riguarda, o sono state inventate o addirittura falsificate. Assomiglia ad uno di quei film televisivi che all’inizio precisano di essere basati su eventi realmente accaduti. Anche in questo caso è così, ma solo una parte è basata su una storia vera.”

In particolare il giornalista attacca alcuni momenti ricordati nella serie, come il pregresso del Flu Game del 1997:

“L’idea della pizza avvelenata non ha alcun senso, è stata completamente inventata da Michael. Ci sono altre situazioni di questo genere, ma non intendo approfondirne. “

Non soddisfatto Smith ha rincarato la dose:

“Anche il finale è una menzogna. Dopo essere tornato a Chicago se ne è andato quando non avrebbe dovuto, facendo credere di essere stato costretto. Chi può costringere Jordan a fare qualcosa? Una delle tante bugie, ma che fa parte della mistica che da sempre accompagna MJ.”

 

Leggi anche:

NBA, Mike D’Antoni sui suoi Rockets: “Eric Gordon è il giocatore chiave”

NBA, La NBPA conferma: “I giocatori vogliono tornare a giocare”

NBA Wars: Nike vs. Adidas Ep.3 | Alto tradimento

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Chicago Bulls