Seguici su

News NBA

NBA, Vanessa Bryant e l’ultima partita di Kobe: “Ha dato tutto per 20 anni”

Le parole di Vanessa Bryant: “La vita è ingiusta: vorrei tornare indietro al 26 gennaio”

Kobe Vanessa Bryant

Quattro anni fa, precisamente il 13 aprile 2016, Kobe Bryant ha giocato la sua ultima partita in NBA segnando 60 punti contro gli Utah Jazz e salutando, alla sua maniera, lo Staples Center. Una partita che ha inciso nella leggenda il nome di Kobe, scomparso tragicamente lo scorso 26 gennaio.

Molte persone hanno celebrato l’anniversario dell’ultima partita della leggenda dei Lakers, tra queste c’era anche sua moglie Vanessa che, tramite un post sul suo profilo Instagram, ha voluto ricordare il marito.

https://www.instagram.com/tv/B-7erxtDRAB/?utm_source=ig_web_copy_link

Il video di cinque minuti è accompagnato da una struggente didascalia, dove Vanessa celebra il suo Kobe, ottimo padre e leggenda del basket:

Mio marito si è fatto il culo per 20 anni. Ha dato tutto quello che aveva. Voleva solo passare del tempo con le nostre ragazze e con me per recuperare il tempo perduto. Voleva esserci per ogni momento importante e speciale nelle vite delle nostre bimbe. É stato in pensione solo per tre anni e nove mesi: abbiamo avuto altre due figlie, ha vinto un Oscar, ha aperto i Granity Studios, per cinque volte i suoi libri sono diventati best seller e ha allenato la squadra di basket di Gianna in tutto quel periodo” 

Vanessa vorrebbe tornare indietro al 26 gennaio per cambiare le cose, cercando di salvare Kobe e la loro figlia Gianna:

Anche lei lavorava duramente e dava tutta se stessa per sette giorni alla settimana, come il suo papà. Ogni giorno vorrei poter tornare a quel mattino. Vorrei solo che il 26 gennaio avessero una normale partita qui in zona. La vita davvero è ingiusta. Tutto questo non ha senso

 

LEGGI ANCHE: 

NBA, Mark Cuban: “Io prossimo presidente USA? Mai dire mai”

Lakers, Dudley non ha dubbi: “Stagione NBA sospesa? Grosso svantaggio per noi”

NBA, Rudy Gobert ammette: “Mitchell non mi ha parlato per diverso tempo”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA