Seguici su

News NBA

NBA su Twitch, I Phoenix Suns cadono con Dallas: 50 punti di Doncic

La compagine dell’Arizona cade durante la sua prima partita simulata su Twitch

Niente da fare per i Phoenix Suns che nella scorsa notte sono caduti contro i Dallas Mavericks. Stiamo parlando della prima partita simulata da parte della compagine dell’Arizona su Twitch. Nell’attesa di capire se la regular season NBA, vera e propria, riprenderà nei prossimi mesi, i Suns hanno ben pensato di procedere simulando tutte le partite restanti in calendario e streammandole su Twitch.

Nella notte, così, si è registrata la prima battuta d’arresto per Phoenix che non ha potuto fare nulla per contrastare un immenso Luka Doncic autore di 50 punti e 19 assist per il risultato finale di 150-136 a favore dei texani. A rappresentare i Suns c’era Antonio “UniversalPhenom” Saldivar, videogiocatore che partecipa alla NBA 2K League ufficialmente con i Memphis Grizzlies. Dall’altra parte, a guidare Dallas, c’era Lawrence “Buddy” Norman.

Lo stream ha viaggiato sui 4.000/4.500 spettatori live toccando punte di 14.000. Numeri decisamente buoni per quanto riguarda NBA 2K.

Le prossime due partite per i Suns saranno contro Minnesota Timberwolves e LA Clippers, attesi ad un pronto riscatto come ha sostenuto anche Antonio “UniversalPhenom”:

“Continueremo a giocare. Potrei non essere io a giocare ogni volta, forse qualcuno di più grande di me, forse qualcun altro, ma stiamo lavorando per coinvolgere tutti.”

 

LEGGI ANCHE

NBA, I Phoenix Suns streammeranno le partite sospese con NBA 2K su Twitch

Sospensione della stagione: NBA e NBPA verso l’accordo per una moratoria

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA