Seguici su

Risultati NBA

Risultati NBA: Davis fallisce il buzzer beater e i Lakers cadono contro i Nets. Clippers cannibali a San Francisco, Boston blinda i Playoff

Ben nove gare nella nottata NBA, con i Lakers che, reduci dalla vittoria nel derby di Los Angeles, inciampano in casa con i Nets. Clippers in ripresa a San Francisco, mentre a proposito di derby gli Spurs battono Dallas nonostante un super Doncic. Tornano alla vittoria anche Rockets e Blazers, con lo scivolone dei Grizzlies che riapre la lotta per l’ottavo posto ad ovest

risultati nba

Minnesota Timberwolves 111 – 117 Houston Rockets

Altra vittoria che spezza una serie di sconfitte consecutive. Dopo i Blazers tocca ai Rockets tornare al successo dopo ben quattro passi falsi grazie ai 37 punti e 7 assist di James Harden, coadiuvato come al solito da un Russell Westbrook da 27 punti, 7 assist e 6 rimbalzi. La coppia d’assi di Houston riesce a recuperare un match, quello con i Timberwolves di coach Saunders, nel corso del quale i Rockets si sono ritrovati sotto nel punteggio per quasi tutto il primo tempo, riuscendo poi a tornare sulla retta via grazie ad un terzo quarto di primissimo livello: dopo aver messo la freccia, i ragazzi di coach D’Antoni non hanno più lasciato spazi a eventuali tentativi di rimonta da parte degli ospiti, mettendo in cascina la vittoria numero 40 della stagione. 28 punti, 6 assist e 5 rimbalzi per D’Angelo Russell, con Juancho Hernangomez che firma la doppia doppia da 18 punti e 10 rimbalzi.

Orlando Magic 120 – 115 Memphis Grizzlies

Brutto e pericoloso scivolone per i Grizzlies, che tra le mura amiche del FedEx si fanno superare dai Magic di un ispirato Terrence Ross sciupando un vantaggio di 17 punti conseguito nel corso di una prima metà di gara giocata su livelli più che buoni. Dopo aver messo sotto Vucevic e soci e aver accumulato un margine decisamente rassicurante, i ragazzi di coach Jenkins si sono sciolti come neve al sole, lasciando decisamente troppo spazio alle iniziative degli ospiti. A mettere il proprio sigillo sul colpo esterno dei Magic è stato il già citato Ross, che ha messo a segno 18 dei suoi 24 punti complessivi nel solo quarto periodo, guidando la rimonta vincente di Orlando. A due secondi dalla fine ci ha provato Tyus Jones a pareggiare i conti dall’arco, ma la sua tripla si è spenta sul ferro. Solita prestazione totale per Nikola Vucevic, autore di 19 punti, 11 rimbalzi e 7 assist, mentre ai Grizzlies non bastano i 27 punti e 16 rimbalzi di Jonas Valanciunas e i 21 punti messi a referto sia da Ja Morant che da Dillon Brooks.

Dallas Mavericks 109 – 119 San Antonio Spurs

Il ritorno di LaMarcus Aldridge dall’infortunio dà una grossa mano agli Spurs di coach Popovich, che si aggiudicano il derby texano con Dallas grazie anche ai 24 punti realizzati dall’ex Blazers. Tornato in campo dopo un’infortunio che l’ha tenuto fermo un paio di settimane, pur non sentendosi ancora al 100% come dichiarato nel post-partita, Aldridge è riuscito a non far pesare più del dovuto le assenze di Murray e Poeltl, con gli Spurs che grazie ad una seconda metà di gara di grande qualità sono riusciti ad aggiudicarsi la vittoria recuperando lo svantaggio iniziale e mandando ben sette giocatori in doppia cifra. Non sono bastati agli ospiti i 38 punti, 8 assist e 7 rimbalzi messi a referto dal solito Luka Doncic, con i Mavs che pagano cara la scarsa mira di Kristaps Porzingis, autore sì di 12 rimbalzi, ma anche di un 4-15 dal campo che ha fatto sì che il lettone non sia neppure riuscito a scollinare quota 10 punti, fermandosi a 9.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Risultati NBA