Seguici su

Golden State Warriors

Mercato NBA, Mychal Mulder firma con i Golden State Warriors

Per Mychal Mulder pronto un contratto fino a fine stagione con i Golden State Warriors.

Mychal Mulder

Mychal Mulder ha convinto tutti in casa Warriors e ora per lui è pronto un contratto fino a fine stagione. A riportare la notizia è Anthony Slater di The Athletic. Stando a quanto scritto, per Mulder è pronto un contratto pluriennale non garantito, al minimo stagionale. Questo vuol dire che il giocatore finirà di sicuro la stagione in casacca Warriors, e poi si vedrà.

Mulder, di nazionalità canadese, con i suoi 190 cm si presenta come una guardia piccola e molto mobile, adatto al gioco veloce di Golden State. La guardia è arrivata a San Francisco meno di due settimane fa direttamente dalla D-League, dove aveva iniziato la stagione con i S. Falls Skyforce, squadra affiliata a i Miami Heat. L’impatto del giocatore con la NBA però è stato positivo sin dall’inizio e dopo 6 presenze sul parquet il giocatore sta mantenendo medie di oltre 12 punti a partita, con un discreto 36% da tre. E le statistiche non sono passate inosservate, convincendo i piani alti di casa Warriors nel dargli una chance per tutta la stagione.

Una notizia positiva per Mulder sicuramente, ma anche per Golden State, che oltre a dover fare i conti con quelli che sono i problemi numerici di un roster ridotto all’osso, deve anche fare attenzione al proprio monte ingaggi. La squadra di San Francisco infatti è al limite del tetto salariale per quest’anno e rischia di sfiorarlo anche l’anno prossimo.

Riuscire ad ingaggiare un giocatore in grado di produrre cifre discrete senza pesare troppo sul Salary Cap può essere una vera e propria manna dal cielo. Per finire la stagione in maniera decorosa ma anche in prospettiva 2020/2021, quando la dirigenza dovrà rimettersi a tavolino e decidere chi confermare e chi no. Poi ci sarà un mercato NBA infuocato tra scelte al Draft e, forse, qualche free agent interessante.

 

Leggi anche:

Barkley risponde a Green: “Non ha la faccia da televisione”

Denver batte Milwaukee, terza sconfitta consecutiva! Bene Toronto, spettacolo ad Atlanta con due supplementari

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors