Seguici su

News NBA

NBA, Lillard giura amore eterno a Portland: “Qua sono la versione migliore di me stesso”

Proprio come Dirk, Lillard vuole diventare un’icona di fedeltà assoluta ad una franchigia

Damian Lillard

È ormai da qualche stagione che Damian Lillard è identificato dalla maggior parte degli addetti ai lavori come uno di quei talenti “sprecati” all’interno della propria franchigia. I Blazers, nonostante siano riusciti a raggiungere le Finali di Conference nella scorsa stagione, sono ancora visti come un contesto non adeguato al talento di Dame.

Lillard ha però da sempre giurato amore a Portland e le sue intenzioni non sembrano essere cambiate. L’aver trovato un modello di ispirazione come Dirk Nowitzki sembra aver giocato un ruolo importante. Dirk ha passato 21 stagioni in maglia Mavericks, portando Dallas alla vittoria del titolo NBA nel 2011, quando ormai sembrava troppo tardi. E Lillard lo ha ammirato:

“È rimasto nonostante tutto. Rispetto ciò che ha fatto Dirk. Quando vedo quello che ha fatto penso ‘Ne varrà la pena. Per lui ne è valsa la pena’. Lui sarà sempre rispettato da Dallas e da tutta la lega per quello che ha fatto. Ed è così che mi vedo anche io”

Nella scorsa offseason Lillard ha dimostrato anche con i fatti di volersi legare sempre di più ai Blazers, firmando un’estensione contrattuale da 96$ milioni in 4 anni:

“(Portland, ndr) Mi permette di essere la versione migliore di me stesso. Mi supportano in tutto ciò che faccio sul campo. Perché dovrei guardare da altre parti?”

Leggi anche:

Carmelo Anthony risponde alle critiche subite

Risultati della notte

DeRozan su Harden: “Se volesse potrebbe metterne 100 in una partita”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA