Seguici su

News NBA

NBA, Joel Embiid motivato dalla serata storta contro i Raptors: “Ora attacco di più il canestro”

NBA: Joel Embiid, lungo dei 76ers, spiega il suo cambio di modalità offensiva dopo la partita negativa avuta contro i Toronto Raptors

Joel Embiid ha ottenuto il suo primo 0 in carriera alla voce punti contro i Toronto Raptors tre partite fa. Una prestazione negativa che ha motivato il lungo dei 76ers, che nelle successive gara ha viaggiato ad oltre 33 punti di media e quasi 15 rimbalzi, andando 44 volte in lunetta.

Un cambio di mentalità offensiva che lo stesso Joel Embiid spega così:

Dopo la partita con i Raptors ho cambiato il mio mindset, il modo in cui affronto le gare: nella prima parte di stagione non ero così aggressivo, almeno non come negli scorsi anni. Per questo motivo ho cercato di esserlo, di metterci di più il fisico e cercare il contatto con il difensore. Di attaccare di più il canestro: tutto questo ha permesso di migliorare il mio livello di gioco. Ed è esattamente questo il mio obbiettivo, cercare di migliorare sempre di più per essere pronto a livello di intensità quando inizieranno i Playoff”.

In questa stagione Joel Embiid sta viaggiando a 22.8 punti, 12.3 rimbalzi e 2.8 assist di media in 16 partite giocate con la maglia dei 76ers.

Leggi anche:

NBA, LeBron James carica i Lakers: “Vogliamo il titolo”

NBA, Magic: problema al menisco per Aminu

NBA, Waiters si scusa dopo il collasso in aereo

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA