Seguici su

Curiosità

Quindici cose su Space Jam che (forse) non sapevate

Un breve salto nell’infanzia di molti di noi, alla riscoperta del nostro film preferito: Space Jam.

3. Il sogno di Murray

Credits to: www.youtube.com

Credits to: www.youtube.com

I creatori affidarono a Bill Murray il ruolo di una persona che, nonostante la sua età (e la poca frequenza con cui si allena), sogna ancora di entrare nel mondo della NBA. Tale ritratto si fonda su una precedente esperienza di Murray: nei primi anni ’90 fu protagonsita di una serie di spot televisivi in cui impersonava un aspirante giocatore di basket, che nonostante ce la mettesse tutta non arrivò a realizzare il suo sogno.

Altra curiosità su Murray riguarda il  cappello che porta durante il film: sopra vi è il logo dei Saint Paul James, squadra di baseball della Minor League, dei quali l’attore è socio, in quanto in possesso di alcune azioni.

 

4. Non chiamarmi mai più bambola

Credits to: www.popsugar.com

Credits to: www.popsugar.com

In alcune scene del film, per qualche istante viene raffigurato il mondo dei Looney Tunes: i creatori perciò dovettero rispolverare molti personaggi, in modo da rappresentarli tutti. È forse allora per questo motivo che scelsero di aggiungere anche un nuovo personaggio femminile, che fece il suo debutto proprio in Space Jam: Lola Bunny.

Dalle sembianze del tutto simili a Bugs Bunny, nel film viene sottovalutata da tutti proprio perchè un nuovo membro, ma verrà poi accettata nel corso della partita fra i Looney e i Monstars.

Commento

Commento

  1. Jd85

    22/11/2019 16:40

    Larry Bird appare anche in Blue Chips – Basta Vincere con Nick Nolte

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Curiosità