Seguici su

News NBA

NBA, sospensione di cinque partite per Michael Beasley

L’ex Lakers avrebbe violato le politiche anti-droga della lega

Secondo quanto riportato qualche ora fa da Shams Charania (The Athletic), Michael Beasley sarebbe stato squalificato per cinque gare da parte dell’NBA per essere risultato positivo ad un test anti-droga.

Naturalmente ha aggiunto Charania, l’ex New York Knicks sarà tenuto ad osservare la sospensione solo in caso di firma con un team NBA, cosa che però risulterebbe poco probabile visto l’interesse del giocatore a firmare un contratto da 5$ milioni con una squadra del campionato cinese.

Dopo aver fatto parte dei Los Angeles Lakers di LeBron James infatti, a metà dello scorso anno Beasley è stato scambiato ai cugini Clippers che ne hanno poi rescisso il contratto, costringendo così il 30enne a cercare fortuna in Cina. Nelle cinque partite giocate con la maglia dei Guangdong Southern Tigers infatti, l’ex seconda scelta al Draft si è dimostrato essere una vera e propria star, viaggiando ad oltre 22 punti, 9 rimbalzi e quattro assist di media.

 

Leggi anche:

Mondiali 2019, Jerry Colangelo spiega il ‘no’ di Team USA a Carmelo Anthony

NBA: Lakers, Kuzma e i nuovi ‘Big Three’

Mercato NBA, Udonis Haslem rinnova coi Miami Heat

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA