Seguici su

Miami Heat

NBA, un executive parla male di Jimmy Butler

Un GM nella Lega non gradisce l’atteggiamento del giocatore di Miami.

jimmy butler

“Se Jimmy Butler non è contento, può rovinare tutto.”

È questa la frase, che riporta Keith Smith (RealGM), pronunciata da un executive NBA riguardo a Jimmy Butler.

L’ex Chicago Bulls è fresco dei 141 milioni di dollari in 4 anni firmati con Miami ma qualcuno nella Lega non accetta questo atteggiamento da spacca-spogliatoio.

“Addizionare Jimmy ti aiuta a migliorare e sicuramente Spoelstra e Riley sono sicuri della loro firma.  Però il giocatore può rovinare qualsiasi situazione se non è felice. E sopratutto, quando mai è stato felice?”

Butler è uno dei migliori two-way player della Lega, ma allo stesso tempo un ragazzo difficile con cui andare d’accordo.

Gli Heat sono fiduciosi che la coppia Riley-Spoelstra possa smussare gli angoli dell’ex Minnesota.

Miami ha dovuto lasciare Josh Richardson nella trade di Butler. I fans di south beach sperano che l’aggiunta di Butler funzioni.

Nelle ultime due stagioni, Jimmy ha prodotto cifre come: 18.7 punti, 5.3 rimbalzi e 4 assist a partita, con il 46,2% dal campo ed il 34,7% da 3.

Gli Heat hanno mancato i playoff nella scorsa stagione. La loro speranza è che Butler possa condurli alla post-season.

LEGGI ANCHE:

NBA, Morey: “Harden è il miglior scorer”

NBA, Jerry West parla del doppio colpo Clippers

NBA, i Clippers pensano a un restyling completo

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Miami Heat