Seguici su

Golden State Warriors

NBA, le dichiarazioni di Iguodala su quando avverrà il suo ritiro

L’ala dei Golden State Warriors ha iniziato a parlare della possibilità di un suo futuro ritiro

Solo lui lo sa. A noi questo privilegio non è ancora concesso.

Andre Iguodala in una recente intervista rilasciata ai microfoni del New York Times ha dichiarato che nella sua testa ha ben chiaro quanto ancora vorrà giocare NBA.

È proprio l’ala dei Golden State Warriors a dichiarare che non ha intenzione di giocare ancora per quattro o cinque anni nella lega, anche se a suo dire potrebbe.

Queste le dichiarazioni del numero 9 degli Warriors:

“Ho un’idea chiara di quanto ancora voglio giocare. La tengo per me stesso, ma il momento del mio ritiro arriverà presto. Potrei giocare ancora per quattro o cinque anni. Ma non voglio.”

Non è la prima volta che Iguodala parla del suo possibile ritiro. Infatti, prima dell’inizio di queste NBA Finals era stato proprio lui a dire che la sua carriera poteva essere quasi finita, ed aveva inoltre palesato la sua indecisione sul suo futuro una volta diventato unrestricted free agent nel 2020, dicendo:

“Potrei firmare un contratto di un anno se volessi. È questo il bello di dipendere da se stessi.”

L’MVP delle Finals del 2015 ha infatti ormai 35 anni, ha preso parte a ben cinque serie di finale nel corso dei suoi sei anni di permanenza nella baia, riuscendo inoltre a calarsi perfettamente nel ruolo che gli è stato assegnato da Steve Kerr.

Anche Bob Myers, President of Basketball Operations degli Warriors, non si è risparmiato da qualche lusinga nei suo confronti:

“Ha scelto noi più di quanto noi abbiamo scelto lui. Ovviamente lo abbiamo incontrato perché lo volevamo.
Andre aveva la visione di cosa saremmo potuti diventare prima che lo diventassimo, e sapeva già come integrarsi con noi.
Gli darò sempre atto di essere stato colui che ha creduto in noi quando non credevamo ancora nemmeno in noi stessi”

Iguodala quest’anno sta viaggiando a 9.7 punti, 4.6 rimbalzi e 4.2 assist nei Playoff, ma il suo apporto non è solo nelle statistiche e questo i suoi tifosi, ma soprattutto i suoi avversari lo sanno bene.

 

Leggi anche:

Mercato NBA, I Philadelphia 76 pensano ad Avery Johnson

Road to NBA Draft 2019: Carsen Edwards

NBA Finals: come apparirebbero i giocatori se vivessimo negli anni ’70?

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors