Seguici su

Injury Report

NBA, Andre Roberson non è vicino al ritorno in campo

Sono sempre meno le possibilità per il giocatore di OKC di rientrare in questa stagione

Sembra che non rivedremo Andre Roberson in campo in questa stagione NBA. L’ala degli Oklahoma City Thunder non è infatti in alcun modo vicina al rientro, secondo quanto dichiarato dal suo stesso coach, Billy Donovan.

Roberson non vede il campo dal lontano 27 gennaio 2018, quando riportò la rottura del tendine rotuleo del ginocchio sinistro. Il lungo percorso di recuperò da questo devastante infortunio è ancora lungi dal finire. I Thunder speravano di poter far scendere in campo Roberson con la propria affiliata di G-League, gli Oklahoma City Blue, ma la loro stagione è terminata il 29 marzo.

Roberson ha messo insieme cifre non esaltanti nelle ultime cinque stagione (4.6 punti, 4.7 rimbalzi, 1.2 palle recuperate e 0.9 stoppate), ma si è dimostrato un eccezionale giocatore difensivo, tanto da essere selezionato nell’All-Defensive second team nel 2016-17.

I Thunder sono già certi della loro partecipazione ai playoff, ma hanno faticato a risalire la classifica della agguerritissima Western Conference. Con un record di 45-33 sono settimi, con solo mezza partita di vantaggio sui San Antonio Spurs, ottavi.

LEGGI ANCHE

NBA, infortunio per Josh Richardson: fuori due settimane?

NBA, Devin Booker rimarrà fuori nelle ultime tre partite dei Suns

NBA, stagione finita per Jonas Valanciunas

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Injury Report