Seguici su

Dallas Mavericks

NBA, Dirk Nowitzki potrebbe ripensare al ritiro: “Dipende da come starò fisicamente”

Il giocatore simbolo dei Dallas Mavericks sta riflettendo sulle possibilità di prolungare la sua carriera

Dirk Nowitzki

Dirk Nowitzki non ha mai detto apertamente che quella 2018-19 sarebbe stata la sua ultima stagione. Anche se tifosi, media, persino la lega e Doc Rivers la stanno trattando come tale, anche se ogni partita del giocatore tedesco ha il retrogusto del farewell tour, Wunderdirk potrebbe lasciarsi tentare dall’idea di giocare ancora per un altro anno.

Del resto l’idea di giocare insieme a Luka Doncic e Kristaps Porzingis deve essere molto stimolante per Nowitzki. Una tentazione a cui sarebbe difficile resistere, e alla quale – fisico permettendo – Dirk vorrebbe cedere:

“Credo che prenderò questa decisione più avanti, ma penso che il futuro sia luminoso. Penso che Luka e KP, se rimarranno sani, se rimarranno uniti, potrebbero essere un buon duo. Potrebbero giocare alla grande insieme. Entrambi hanno un incredibile skill set per la loro taglia e un’abilità di playmaking incredibile.

Mi piacerebbe essere qui ancora un anno per questi giovani, ma penso che dipenda da come sta il mio corpo. Quest’anno ho avuto qualche problemino, ovviamente, e ho avuto un po’ di gonfiore al ginocchio nelle ultime settimane, prima dell’All Star Break, quindi non è che tutto vada alla grande.

Ultimamente mi sento un po’ più sicuro di me, le mie gambe e la mia respirazione vanno meglio rispetto a prima. Mi sento meglio in generale. Sento che potrei dare il mio contributo, mentre prima avevo problemi anche solo a correre su e giù per il campo”

La forma di Dirk Nowitzki è migliorata nel corso della stagione, e il tedesco si è guadagnato un posto da titolare nelle ultime tre partite, in cui ha ammassato 12.7 punti e 4 rimbalzi a partita. Al futuro Hall of Famer mancano appena 69 punti per superare Wilt Chamberlain al sesto posto nella classifica all-time per punti segnati nella NBA.

Nonostante tutto non sembra però che Dirk possa continuare a produrre a un livello d’élite, e ogni problema fisico rischia di compromettere ulteriormente le sue capacità atletiche: già in questa stagione il suo esordio è stato rimandato a dicembre a causa di un infortunio alla caviglia.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Dallas Mavericks