Seguici su

Golden State Warriors

NBA, DeMarcus Cousins fa polemica per il fallo tecnico

Il centro dei Golden State Warriors è stato sanzionato dagli arbitri per aver lanciato una scarpa tra gli spalti

DeMarcus Cousins è tornato?

Dopo le recenti frustrazioni lamentate dal centro, e il minutaggio che non cresceva, nella notte Boogie ha dato spettacolo in quel di Charlotte, con una prestazione da 24 punti e 11 rimbalzi in 31 minuti giocati. Lampi del Cousins che fu (e che auspicabilmente tornerà ad essere). Soddisfatto il giocatore, e soddisfatto anche coach Steve Kerr, che ha detto di aver visto il miglior Cousins in maglia Warriors:

“Ha fatto un paio di movimenti intorno al canestro in cui ha dimostrato grande agilità, penso questa sia la sua forma migliore”

Anche Kevin Durant, che ha spronato Cousins più duramente di tutti in questo periodo difficile, si è dimostrato felice della prestazione del compagno di squadra:

“Per lui è una gran cosa rimettersi in piedi e vedere il pallone entrare nel cesto e tornare a fare i movimenti che faceva prima. Per cui si spera che riesca a costruirci sopra”

Ma la serata di Boogie non è stata completamente positiva. Il quattro volte All Star è rimasto infatti particolarmente seccato dal fallo tecnico che gli è stato fischiato contro nel secondo tempo, quando ha lanciato tra la folla una delle scarpe di Jeremy Lamb, che la guardia degli Hornets aveva perso durante un’azione. Il “lancio” di Cousins è stato intercettato dal linebacker dei Carolina Panthers Thomas Davis seduto in prima fila per assistere alla partita.

Dure le dichiarazioni del centro dei Warriors sull’episodio:

“La prossima volta semplicemente camminerò sulla scarpa, mi storcerò la caviglia, me la romperò, mi spezzerò il tendine d’Achille, la lascerò solo lì, immagino sia questo quello che vogliono”

A stemperare la tensione è arrivato il commento ironico di Steph Curry, che ha esortato Cousins a lanciare la scarpa “con più gentilezza” la prossima volta, perché evidentemente, è troppo forte.

Commento

Commento

  1. Luchinho87

    27/02/2019 09:34

    Ha pienamente ragione Boogie, perché non l’ha “lanciata sugli spalti”, bensì verso la panchina di Charlotte! Quella scarpa era un potenziale pericolo per chiunque sul parquet! Capisco si fosse trattato di un gesto di stizza o intenzionale, ma così non è stato. Ma cosa è diventata l’NBA?

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors