Seguici su

Risultati NBA

Risultati NBA: Houston batte Denver! Vincono anche Lakers, Celtics, Spurs e Bucks

I risultati della notte NBA: vincono praticamente tutte le big. I Rockets battono i Nuggets, Spurs a valanga su Detroit, bene i Celtics. Seconda vittoria senza LeBron per i Lakers, Giannis batte i Jazz

(10-30) New York Knicks 101-111 Portland Trail Blazers (24-17)

Vittoria facilmente pronosticabile quella dei Trail Blazers, che si impongono sul parquet di casa contro dei Knicks comunque battaglieri.
Nurkic parte fortissimo e segna 6 punti in un minuto. Il primo quarto è comunque in equilibrio e si chiude sul 30 pari.
I Knicks sono pienamente in partita e conducono anche per qualche tratto: a metà della sfida siamo 54-53 per i padroni di casa.
È nel terzo periodo che Portland prende il largo:

I Blazers amministrano senza troppi patemi d’animo nell’ultimo quarto e vincono la 24esima partita stagionale. 17 punti per Lillard e McCollum, 20 per Nurkic. Fra i Knicks Vonleh sente la sfida contro la sua ex squadra e fa registrare una doppia-doppia da 16 punti e 14 rimbalzi. 18+14 dalla panchina di Kanter.

 

(20-22) Brooklyn Nets 95-116 Boston Celtics (24-15)

I Celtics ritrovano in quintetto sia Morris che Irving, rientrato dopo il problema all’occhio.
Boston gioca un gran primo quarto in cui riesce praticamente tutto: Smart è infallibile dall’arco, e già questo vuol dire molto. Le triple di Hayward, le schiacciate di Tatum in contropiede e le giocate intelligenti di Horford permettono ai padroni di casa di chiudere avanti di 12 punti.
I Celtics sfiorano i 20 punti di vantaggio ma i Nets riescono ad arrivare a metà partita sotto solo di 11 lunghezze: un affare, visto come si erano messe le cose.
Dopo un terzo periodo in totale equilibrio, Boston mette le cose a posto negli ultimi 12 minuti quando tocca definitivamente il +20 (e oltre):

Ben 8 giocatori in doppia cifra per i padroni di casa, con un attacco in gran forma. Per i Nets 24 di Kurucs.

 

(20-21) Utah Jazz 102-114 Milwaukee Bucks (28-11)

Altra vittoria facilmente pronosticabile era quella dei Bucks, che hanno la meglio sui Jazz sul parquet casalingo.
La partita è piacevole e lo si intuisce già dal primo quarto, quando entrambe le squadre scollinano oltre quota 30 punti segnati. La sfida è veramente equilibrata, Jazz e Bucks si rispondono praticamente colpo su colpo. A metà partita Utah è avanti di 4 lunghezze, ma dopo ben 19 cambi al comando nel punteggio.
Il terzo periodo segue la solfa dei primi due, mentre negli ultimi 12 minuti la sfida prende una direzione ben precisa. A dare un indizio su quale sia ci pensa, ovviamente, Giannis Antetokounmpo:

I Bucks aprono un parziale di 12-3 e “vincono” l’ultimo quarto con un complessivo 31-16, conquistando così la W. 30 punti e 10 rimbalzi per il greco, 21 per Brogdon. Per Utah doppia-doppia d’ordinanza di Gobert e 26 per Mitchell.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Risultati NBA