Seguici su

Golden State Warriors

NBA, Kevin Durant non vuole pensare alla free agency

Dopo solo una partita di regular season le voci su un possibile addio di Durant la prossima estate si fanno sempre più insistenti: KD in persona chiede ai giornalisti di darci un taglio

La stagione NBA è appena iniziata e i favoriti restano ancora una volta i Golden State Warriors ma, questa volta, potrebbe davvero essere l’ultimo anno in cui i campioni di San Francisco condividono il parquet. Le voci più insistenti circolano attorno a Kevin Durant, dato come quasi sicuro partente durante la prossima estate. A cercare di spostare l’attenzione da questi rumors ci ha pensato lo stesso Durant durante un’intervista con Yahoo Sports, nella quale la stella dei Warriors ha mostrato tutta la sua insofferenza di fronte alle continue domande sulla prossima free agency. Ecco le sue parole:

Non ho bisogno di essere reclutato, non ho bisogno di sentirmi apprezzato. Non ho bisogno di niente di extra dai Golden State Warriors. Sono qui per giocare a pallacanestro e vincere partite. So già di che cosa è capace questa organizzazione. […] Vorrei solo che le persone si concentrassero sul basket. Concentratevi su quello che succede sul campo. So che è difficile restare in pari con questa roba. So che è più facile guardare a questo tipo di cose, perché è il lato che riguarda l’intrattenimento, ma cercate di aspettare che la stagione sia finita prima di fare analisi sulla free agency. So che è il vostro lavoro e può risultare duro da dire, ma cercate di spostare la vostra attenzione anche su quello che succede in campo. So che dovete comunque fare il lavoro e controllare questo tipo di roba, ma ogni giorno? In ogni città in cui vado? Dai, andiamo. Ho detto quello che avevo da dire al media day. Capisco il vostro lavoro, ma cerchiamo di trovare un compromesso. Non continuate a farmi le stesse domande ogni volta che mi vedete. Vi vedrò tutti e non ho problemi a rispondere alle domande, ma tutte le volte le stesse? Ma dai.”

 

Leggi anche:

NBA: Butler apprezza lo sforzo di squadra nonostante la sconfitta

NBA: la pazzesca gara di Booker regala la vittoria ai Suns

NBA, Carmelo Anthony: “Non siamo stati uniti difensivamente”

 

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors