Seguici su

L.A. Lakers

NBA, Lakers K.O. al debutto in pre-season: “Rotazione da definire”

Gialloviola alla ricerca di un equilibrio in queste prime uscite

Il debutto di LeBron James in maglia Lakers non è stato vincente come ci si poteva augurare, ma coach Luke Walton, consapevole del molto lavoro da fare,  rasserena l’ambiente e frena facili allarmismi.

LAVORI IN CORSO

Di seguito le dichiarazioni del capo allenatore  raccolte da ESPN a margine dell’incontro:

“Eravamo d’accordo [con LeBron] sul fatto che giocasse quei primi minuti di partita. […] Nel secondo quarto ho avuto il suo assenso e l’ho schierato nuovamente. La nostra identità come squadra deve essere ‘fisici, veloci altruisti’. […] LeBron ha lanciato un messaggio a tutti con lo spirito competitivo mostrato questa sera. 

Ci sono stati momenti difficili, ma non reagiamo d’impulso. Molti ragazzi hanno giocato fuori posizione. Ripetitività degli allenamenti a parte, prima d’oggi non avevano ancora affrontato avversari di livello NBA. Poteva essere a tratti frustrante, lo sapevamo ed è stato così, ma siamo stati anche in grado di combinare buona difesa e attacco rapido [in transizione]. Abbiamo avuto quattro o cinque opportunità di secondi possessi e non abbiamo conteso il rimbalzo. […]”

Tre partite in pochi giorni attendono i Lakers:  da qui  alla notte tra sabato e domenica, LeBron & Co saranno impegnati nell’ordine contro Nuggets, Kings e Clippers. Walton cerca già le prime conferme:

“Siamo abbastanza lontani dall’avere una rotazione definita.”

 

Leggi anche:

NBA: i Los Angeles Lakers assumono Kurt Rambis come Senior Advisor

Lakers,  Magic dà fiducia a Walton: “Vincente anche qui”

 Julius Randle e la stagione ai Lakers: “La più difficile della mia vita”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers