Seguici su

Mercato NBA 2020

NBA, i Suns non hanno interesse a scambiare la #1 pick per Kawhi Leonard

Nonostante sul piatto ci sia un giocatore del calibro di Kawhi Leonard, i Suns, proprietari della prima scelta assoluta al prossimo Draft, escludono ogni tentativo di trade

L’ormai sempre più vicino addio di Kawhi Leonard ai San Antonio Spurs ha aperto tutta una serie di possibili scenari di mercato che vedono interessate le squadre con in mano una scelta molto alta nel Draft della prossima settimana.

Pur essendo, come già raccontato ieri, i Lakers la destinazione in questo momento preferita dal giocatore, ci sono state voci che lo hanno accostato un po’ a tutte le squadre con le squadre in Top 5 nel Draft, tra cui anche i Phoenix Suns.

Secondo quanto riportato nelle ultime ore da Scott Bordow dell’Arizona Republic, però, la stessa dirigenza della franchigia dell’Arizona ha escluso del tutto le possibilità che i Suns scambino la loro prima scelta assoluta per arrivare a Leonard. La motivazione è abbastanza semplice: il contratto del #2 è in scadenza la prossima estate, di conseguenza, qualsiasi sarà la squadra in cui giocherà Leonard la prossima stagione, c’è la possibilità che il prodotto di San Diego State decida poi di non rinnovare, diventare free agent e partire, lasciando con un pugno di mosche la squadra.

È difficile immaginarsi che i Suns, una delle squadre, numeri alla mano, peggiori di questa stagione riescano a convincere Leonard a prolungare il contratto, e di conseguenza nessuno nella dirigenza vuole correre il rischio di cedere la #1 pick, e quindi la possibilità di scegliere al Draft un vero franchise player in grado di rivoluzionare il futuro, per poi trovarsi, tra un anno, con nulla in mano.

Sempre secondo Barrow, nella lega c’è la forte sensazione che, a prescindere dalla destinazione (forse escludendo proprio i Lakers), Leonard vorrà diventare free agent il prossimo anno, quindi bisognerà capire chi è disposto a correre il rischio avendo però, almeno per una stagione, un campione due volte Defensive Player of the Year nel roster.

 

Leggi anche:

NBA Draft, i Grizzlies sono “seriamente interessati” a Michael Porter Jr.

NBA, LeBron James è andato a Miami prima dell’inizio delle Finals

NBA, si pensa di eliminare la one-and-done rule

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Mercato NBA 2020