Seguici su

News NBA

NBA, annunciati i quintetti All-Rookie

Simmons e Mitchell guidano le votazioni. Secondo quintetto per Lonzo Ball

Nella giornata di ieri l’NBA ha annunciato il primo ed il secondo quintetto All-Rookie, che vede le migliori matricole della regular season appena conclusa:

 

Nessuna sorpresa: il quintetto è comandato da quei due, tre giocatori che si contendono il premio di Rookie of the Year: Ben Simmons, Donovan Mitchell e Jayson Tatum. A loro si uniscono Kyle Kuzma dei Lakers e il finlandese Lauri Markkanen, dei Bulls. Questi i risultati delle votazioni nel particolare:

  • Ben Simmons, Sixers (100 voti per il primo quintetto, zero per il secondo)
  • Donovan Mitchell. Jazz (100 voti per il primo quintetto, zero per il secondo)
  • Jayson Tatum, Celtics (99 voti per il primo quintetto, 1 per il secondo)
  • Kyle Kuzma, Lakers (93 voti per il primo quintetto, 7 per il secondo)
  • Lauri Markkanen, Bulls (76 voti per il primo quintetto, 21 per il secondo)

Insieme al primo quintetto è stato annunciato anche il secondo, che vede la presenza del chiacchieratissimo Lonzo Ball. Menzione speciale per due “snobbati” che avrebbero potuto meritare quantomeno il secondo quintetto: Bam Adebayo degli Heat e OG Anunoby dei Toronto Raptors, pedine importanti per le loro squadre ai Playoff. Nel dettaglio, le votazioni:

  • Dennis Smith Jr, Mavericks (9 voti per il primo quintetto, 78 per il secondo)
  • Lonzo Ball, Lakers (7 voti per il primo quintetto, 73 per il secondo)
  • John Collins, Hawks (5 voti per il primo quintetto, 66 per il secondo)
  • Bogdan Bogdanovic, Kings (6 voti per il primo quintetto, 63 per il secondo)
  • Josh Jackson, (1 voto per il primo quintetto, 43 per il secondo)

 

Leggi anche:

Risultati NBA: Houston vince una partita folle alla Oracle Arena, 2-2!

NBA, Chris Paul e la sparatoria di Santa Fe

NBA, Curry sulla sconfitta: serve a “tenerci in forma”

Commento

Commento

  1. Luchinho87

    23/05/2018 12:56

    Come Embiid lo scorso anno, Simmons non è un rookie, quindi avrebbe meritato di prendere il suo posto Dennis Smith Jr.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA