Seguici su

News NBA

Guida alla Lottery del Draft NBA 2018: tutto quello che c’è da sapere

In che ordine sceglieranno al prossimo Draft le peggiori squadre dell’ultima stagione?

Martedì 15 maggio si terrà il sorteggio delle scelte della Lottery in vista del Draft NBA 2018: una mini-guida per arrivare super informati. Squadra per squadra, andremo ad analizzare la probabile posizione di scelta al Draft e i giocatori che potrebbero interessare al front office.

 

Phoenix Suns – probabile posizione al Draft: 1^ scelta

Percentuale di ottenere la 1^ scelta: 25%
Percentuale di scelta in Top 3: 64.2%

Probabile scelta: Deandre Ayton / C / Arizona

Doncic sarebbe un ottimo fit per il roster dei Suns, a maggior ragione dopo l’annuncio del nuovo head coach, Kokoskov: il duo, la scorsa estate, ha vinto EuroBasket con la Slovenia. Nonostante ciò, difficilmente i Suns si lasceranno scappare con la #1 Deandre Ayton. Nel roster dei Suns c’è grande bisogno di un centro dominante, visto che Alex Len sarà free agent in estate e Chandler si trova nella fase conclusiva della sua carriera NBA. La coppia Ayron-Booker è di sicuro intrigante, e un ottimo punto di partenza per costruire un futuro roseo.

Memphis Grizzlies – probabile posizione al Draft: 2^ scelta

Probabilità di ottenere la 1^ scelta: 19.9%
Probabilità di scelta in Top 3: 55.8%

Probabile scelta: Luka Doncic / G / Real Madrid

Dopo una stagione piena di problemi, sia in squadra che nella proprietà, la prossima stagione dovrebbe essere finalmente stabile: il ritorno di Conley, con Marc Gasol sempre al centro del progetto, dovrebbe riportare i Grizzlies a posizioni più consone e magari di nuovo in lotta per i Playoff. Nonostante ciò, il futuro salariale della squadra è abbastanza bloccato, visti i contrattoni dei due sopra citati e di Parsons: per questo motivo l’arrivo di un giocatore già esperto e pronto come Doncic potrebbe essere la scelta migliore per i Grizzlies. Lo sloveno sembra inoltre un fit perfetto per il roster dei Grizzlies, già coperto da Conley nel ruolo di play e da Marc Gasol sotto canestro.

Dallas Mavericks – probabile posizione al Draft: 3^ scelta

Probabilità di ottenere la 1^ scelta: 13.8%
Probabilità di scelta in top 3: 42.6%

Probabile scelta: Jaren Jackson Jr. / C / Michigan State 

Scegliere Jackson jr.  che è probabilmente il miglior giocatore two-way del Draft? O Bagley, che sarebbe invece un ottimo innesto per il roster e un punto di partenza molto buono su cui costruire il futuro. L’abilità difensiva di Jackson Jr., una qualità sempre più importante nell’NBA moderna, lo mette secondo noi in cima alla lista per i Mavs; inoltre un giocatore come il centro di Michigan State può essere davvero la pietra angolare su cui ricostruire il futuro della squadra e andrebbe a formare un asse lungo-play sicuramente intrigante e futuribile con Dennis Smith jr.

Atlanta Hawks – probabile posizione al Draft: 4^ scelta

Probabilità di ottenere la 1^ scelta: 13.7%
Probabilità di ottenere una scelta in Top 3: 42.6%

Probabile scelta: Marvin Bagley III / PF / Duke

La scelta di separarsi da Mike Budenholzer è un chiaro segnale che agli Hawks è iniziato il processo di ricostruzione della squadra. Un processo che è ancora alle fasi iniziali, e che quindi ancora necessita di molti pezzi del puzzle. In questo scenario, le mire degli Hawks al Draft dovrebbero rivolgersi ai big man e in particolare al trio Jackson Jr., Bagley III e Bamba. Uno di questi tre dovrebbe essere la scelta degli Hawks, anche se l’opzione Trae Young non dovrebbe essere scartata a priori, soprattutto nel caso di una scelta più bassa rispetto alle attese.

Orlando Magic – probabile posizione al Draft: 5^ scelta

Probabilità di ottenere la 1^ scelta: 8.8%
Probabilità di ottenere una scelta in Top 3: 29.1%

Probabile scelta: Mohamed Bamba / C / Texas

Il cap intasato rende difficile manovrare nell’off-season: per questo motivo la scelta al Draft diventa cruciale per i Magic. Orlando andrà, molto probabilmente, su un giocatore già pronto e che può subito dare un grande contributo alla squadra. Naturalmente entrare nella Top 3 del Draft sarebbe un grandissimo colpo, ma è uno scenario molto difficile: dovessero i Magic rimanere nelle posizioni attese, il nome caldo è quello di Mohamed Bamba.  Con i progressi al tiro di Aaron Gordon, l’aggiunta di un giocatore come Bamba sotto canestro sarebbe importantissima per gli equilibri di squadra.

Precedente1 di 3
Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA