Seguici su

Boston Celtics

Risultati NBA: i Bucks battono i Celtics sulle ali di Antetokounmpo. Si va a Gara 7!

The Greek Freak trascina i suoi con una prestazione da superstar nell’unico scontro Playoff della notte

Antetokounmpo

(7) Milwaukee Bucks 97-86 Boston Celtics (2)

Serie in parità sul 3-3

La prima Gara 7 dei Playoff NBA 2018 è apparecchiata. A imbandire la tavola un Giannis Antetokounmpo da antologia. L’ala greca dei Milwaukee Bucks gioca una Gara 6 quasi perfetta contro i Boston Celtics e appronta una “bella” che si preannuncia infuocata (Gara 7 si giocherà domenica mattina alle 2 italiane). Questa la statline del Greek Freak: 31 punti, 14 rimbalzi, 4 assist, 2 rubate, 13-23 al tiro, 0 palle perse e +17 di plus/minus. In più, giocate di puro atletismo come quella nel video qui sotto e il canestro in svitamento alla Nowitzki che sigilla la partita sul 94-84 a 1.13 dalla fine.

Queste le dichiarazioni di Antetokounmpo a fine match:

“Ho giocato con grande aggressività. Sono riuscito a concludere a canestro in modo efficace. Tutto è partito dalla convinzione che ho messo in campo stasera. Sento che stiamo crescendo tutti insieme. Abbiamo una grande opportunità davanti a noi.”

Boston, a dire il vero, ha avuto la chance di chiudere il discorso. La partita si è mossa sui binari dell’equilibrio per tre quarti abbondanti, coi Celtics prima in vantaggio a inizio gara (24-22 il parziale della prima frazione), poi in sofferenza (26-15 pro Bucks quello della seconda) e infine vicinissimi agli avversari nelle battute conclusive (78-80 a 7.13 dal termine, sulla tripla a bersaglio di Marcus Morris). Ai Biancoverdi è mancata lucidità, soprattutto dall’arco: 10-36 di squadra e 28% complessivo.

Migliore di serata per Boston è Jayson Tatum: career-high Playoff da 22 punti per la matricola. Malissimo invece la panchina, tranne Morris (solo 10 punti dal pino, a parte i 14 del gemello di Markieff).

I Bucks, dal canto loro, trovano buone prestazioni anche da Khris Middleton (16 punti e 5 rimbalzi, con 7-8 al tiro) e Malcolm Brogdon (16 punti e 6 rimbalzi). Per il team del Wisconsin è la prima Gara 7 Playoff dal 2010 (allora persero contro gli Atlanta Hawks). Questa la ricetta per la vittoria secondo coach Joe Prunty:

“Dobbiamo goderci il successo di Gara 6 e fare in modo che ci trascini emotivamente anche in Gara 7. Questi sono i momenti per cui i team NBA lavorano tutto l’anno. Nella prossima partita serviranno gioco di squadra e spirito di sacrificio collettivo.”

Laconico il commento di Brad Stevens:

Abbiamo mosso male la palla. Brutta partita. 

E ancora:

Sono stati più veloci di noi dall’inizio alla fine. Il loro atletismo e la loro rapidità ci hanno mandati fuori giri. 

Gara 7 sarà, per l’appunto, l’ennesima riproposizione dell’organizzazione tattica certosina dei Celtics contro l’esplosività barbara dei Bucks. L’esito è apertissimo.

Commento

Commento

    Commenta

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Advertisement
    Advertisement
    Advertisement

    Altri in Boston Celtics