Seguici su

Cleveland Cavaliers

NBA, LeBron e i Cavs sulla situazione della squadra

Dopo la vittoria (104-100) del pareggio nella serie contro gli Indiana Pacers, LeBron James e altri Cavs parlano della serie

LeBron james

Dopo la vittoria per 104-100 dei Cleveland Cavaliers sugli Indiana Pacers, la scorsa notte, sua maestà LeBron James ha spiegato a Ken Berger di Bleacher Report:

Non vuoi mai andare sotto 3-1 con nessuno, che si tratti del primo turno o che tu sia abbastanza fortunato da arrivare alle Finals. È troppo dura.

Per trascinare la sua squadra sul 2-2, però, LeBron ha giocato 43 minuti di media nelle 4 gare di Playoff (con 32.5 punti, 11.8 rimbalzi e 8.0 assist). Nelle 2 partite disputate a Indiana, non ha addirittura mai lasciato il campo nel secondo tempo.

Mi sarebbe piaciuto avere un paio di minuti qua e là per riposarmi; ma questa sera non c’è stata alcuna occasione.

Parlando, poi, dei compagni e di come lo abbiano aiutato in questa vittoria, James ha commentato in particolare la prestazione di Kyle Korver, autore di 18 punti (comprese le 2 triple che hanno “spezzato le gambe” ai Pacers a 3 minuti dalla fine).

Le sue 4 triple sono state fondamentali. Avevamo bisogno di ognuna di queste, ovviamente.

Con George Hill fuori a causa di un problema alla schiena, coach Tyronn Lue ha finalmente ottenuto una buona prestazione dal neo-Cavalier Jordan Clarkson (12 punti). L’altro giovane nuovo arrivato Larry Nance Jr., che ha già dimostrato di avere il talento e la voglia per stare in campo quasi 22 minuti a partita in questi playoff, ha spiegato:

Abbiamo tutti dei ruoli ben definiti. Ovviamente siamo tutti i Robin di LeBron-Batman. Ogni sera, dobbiamo essere pronti a dare il nostro sostegno.

Nonostante questo, comunque, per i minuti finali coach Lue ha deciso di schierare in campo i suoi veterani – James, Love, Korver, Green e J.R. Smith.

Lo stesso Love, che ha concluso la partita a soli 5 punti (2-10 dal campo, ma 11 rimbalzi), ha aggiunto:

Quando le squadre stanno per accerchiare ‘Bron, il più delle volte lui finirà per fare una giocata miracolosa – che sia segnare canestri o distribuirne. Devi solo essere pronto, sapendo che la palla troverà il modo di arrivare da te.”

Per concludere, Jeff Green (8 punti, 4 rimbalzi e 4 assist) ha spiegato fiducioso:

Siamo qui per aiutare. Siamo appena partiti. Stiamo sbagliando un sacco di tiri che di solito segniamo, ma daremo una svolta e il nostro aiuto sarà lì per lui (LeBron).

 

Leggi anche:

Risultati NBA: Bucks, Cavs e Wizards pareggiano; vittoria della bandiera per gli Spurs

LeBron:”Non abbiamo potuto prepararci al meglio per i playoff “

NBA, Lance Stephenson: “I Cavs andranno nel panico se sotto 3-1 nella serie”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Cleveland Cavaliers