Seguici su

Cleveland Cavaliers

NBA, Jeff Green sullo “scontro” con Lance Stephenson

Lance Stephenson continua a essere un enorme problema per i Cleveland Cavaliers in questa serie iniziale di Playoff. Jeff Green ha commentato il fallo fischiato contro il giocatore di Indiana a 9 secondi dalla fine di Gara 4

Nella partita della scorsa notte tra Cleveland Cavaliers e Indiana Pacers, vinta 104-100 dai primi (serie ora pari 2-2), è sembrato per un momento che stesse per scoppiare una rissa tra Jeff Green e Lance Stephenson.

A quest’ultimo, infatti, è stato fischiato un fallo a 9 secondi dalla fine della gara (sul 103-100 per i Cavs), per aver aggredito Green nel tentativo di rubargli il rimbalzo.

Nel post-partita, il 31enne dei Cavs, però, ha spiegato a Dave McMenamin di ESPN la situazione e ha dichiarato:

Onestamente, non era niente. Voglio dire, potrei aver reagito perché non ho intenzione di permettergli di fare ciò che ha fatto, ma oltre a questo, non è stato nulla.

Lui non ha intenzione di litigare. Io non ho intenzione di litigare. Non ne vale la pena. Voglio dire, se volessimo picchiarci, c’è un enorme parcheggio lì fuori e possiamo farlo. Ma alla fine, il mio lavoro è quello di mantenere il controllo, andare alla linea dei tiri liberi, metterne uno e poi andarmene. Non vale la pena sprecare energie extra per lui.

 

Leggi anche:

Risultati NBA: Bucks, Cavs e Wizards pareggiano; vittoria della bandiera per gli Spurs

NBA, LeBron e i Cavs sulla situazione della squadra

NBA, David West e il fallo tecnico che fa discutere

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Cleveland Cavaliers