Seguici su

Cleveland Cavaliers

NBA, Jeff Green sullo “scontro” con Lance Stephenson

Lance Stephenson continua a essere un enorme problema per i Cleveland Cavaliers in questa serie iniziale di Playoff. Jeff Green ha commentato il fallo fischiato contro il giocatore di Indiana a 9 secondi dalla fine di Gara 4

Nella partita della scorsa notte tra Cleveland Cavaliers e Indiana Pacers, vinta 104-100 dai primi (serie ora pari 2-2), è sembrato per un momento che stesse per scoppiare una rissa tra Jeff Green e Lance Stephenson.

A quest’ultimo, infatti, è stato fischiato un fallo a 9 secondi dalla fine della gara (sul 103-100 per i Cavs), per aver aggredito Green nel tentativo di rubargli il rimbalzo.

Nel post-partita, il 31enne dei Cavs, però, ha spiegato a Dave McMenamin di ESPN la situazione e ha dichiarato:

Onestamente, non era niente. Voglio dire, potrei aver reagito perché non ho intenzione di permettergli di fare ciò che ha fatto, ma oltre a questo, non è stato nulla.

Lui non ha intenzione di litigare. Io non ho intenzione di litigare. Non ne vale la pena. Voglio dire, se volessimo picchiarci, c’è un enorme parcheggio lì fuori e possiamo farlo. Ma alla fine, il mio lavoro è quello di mantenere il controllo, andare alla linea dei tiri liberi, metterne uno e poi andarmene. Non vale la pena sprecare energie extra per lui.

 

Leggi anche:

Risultati NBA: Bucks, Cavs e Wizards pareggiano; vittoria della bandiera per gli Spurs

NBA, LeBron e i Cavs sulla situazione della squadra

NBA, David West e il fallo tecnico che fa discutere

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Cleveland Cavaliers

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.