Seguici su

L.A. Lakers

Silver a Magic: “Basta parlare dei giocatori di altre squadre”

Il commissioner NBA torna sugli elogi di Magic riguardo Antetokounmpo e sulla sanzione corrisposta al Presidente dei Lakers

Dopo le parole al miele spese da Magic Johnson nei riguardi di Giannis Antetokounmpo della settimana scorsa, ecco che arriva la nota amara per il Presidente dei Los Angeles Lakers.

Multa di $50.000 per aver infranto una regola stabilita dalla NBA e definita davvero semplice da Adam Silver. Il commissionerai microfoni di The Jump, programma di ESPN, definisce come funambolico l’esercizio, da parte di personalità ed ex stelle del mondo NBA, dei ruoli da dirigenti.

“Il contesto è tutto, e all’inizio di questa stagione c’era stato un problema con i Lakers. Il messaggio è, non solo per Magic ma per tutti i dirigenti del campionato, smettere di parlare di giocatori di altre squadre. Ci piacerebbe sentire giocatori come Magic Johnson parlare dei giovani talenti della Lega, ma ci sono abbastanza commentatori lì fuori. E penso che, a conti fatti, chiedere solo di astenersi dal parlare di giocatori di altre squadre non sia un problema così grande.”

Adam Silver ha poi aggiunto:

“Adoriamo coinvolgere tutte queste leggende nel gioco, ma le altre squadre sembrano essere in grado di seguire quelle regole. Probabilmente potremmo cambiare questa regola in futuro, ma io non credo sia una buona idea.”

 

Leggi anche:

Thomas: “Scorretta l’espulsione nei miei confronti”

Isaiah Thomas accarezza i Lakers e manda una frecciata ai Cavs

Kyle Kuzma: “Mi voglio allenare come i più grandi”

NBA All-Star Game Weekend 2018: il programma degli eventi

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers