Seguici su

Chicago Bulls

Lauri Markkanen nel libro dei record NBA

Il Rookie dei Chicago Bulls è diventato il giocatore più veloce nella storia della Lega a raggiungere quota 100 triple segnate

Lauri Markkanen

Continuano a stupire i Chicago Bulls che nel pomeriggio di ieri si sono imposti per 119 a 111 contro i Miami Heat arrivati allo United Center in striscia positiva di 7 vittorie.

Continua a volare invece il finlandese Lauri Markkanen che con le tre triple messe a segno contro Dragic e compagni ha riscritto un nuovo record NBA, diventando il giocatore più veloce della storia a realizzare 100 triple.

Il rookie dei Bulls sta giocando una stagione sensazionale, realizzando 15.5 punti, 7.5 rimbalzi con il 37.4 da 3 (percentuale in risalita, dopo un lieve calo a dicembre, grazie a 7 delle ultime 8 partite in cui la power forward ha tirato con percentuali oltre l’arco superiori al 50%).

Le capacità balistiche di Lauri Markkanen sono fondamentali nel gioco dei Chicago Bulls, che sono la decima squadra nella lega per percentuale da tre punti con il 36% e 11 triple segnate a partita.

La 7 scelta all’ultimo Draft ha tolto questo record non ad un giocatore qualunque, ma a Stephen Curry, che nella sua stagione da rookie ci impiegò 58 partite per raggiungere quota 100 triple, mentre ne sono bastate solamente 41 a Markkanen.

A volte il destino è strano, e dopo aver infranto questo record saranno proprio i Golden State Warriors di Curry a far visita ai Chicago Bulls mercoledì sera, e vista la competitività di Steph non è da escludere che i due, all’interno della partita, possano sfidarsi a distanza a suon di triple.

 

Leggi anche:

Miami, Goran Dragic e un periodo di forma spaziale

Le 10 cose che non sai su Stephen Curry

La lettera di Marco Belinelli a The Players’ Tribune

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Chicago Bulls