Seguici su

Cleveland Cavaliers

Le prime sensazioni di IT sul suo ritorno in campo

L’ex giocatore dei Celtics parla delle sue sensazioni sul ritorno in campo appena avvenuto.

Thomas

E’ la notizia della notte: l’attesa è finalmente giunta al termine e il ritorno in campo di Isaiah Thomas è finalmente avvenuto. E in grande stile: in 19 minuti giocati, IT ha messo ha segno 17 punti, 3 assist, 3 triple (su 8 tentate) chiudendo col 50% dal campo e un ottimo plus/minus (+17).

Dopo la vittoria di Cleveland su Portland per 127-110, l’ex Celtic si è così espresso sulle prime impressioni riguardanti il ritorno al basket giocato:

Non credevo di poter giocare così bene come ho fatto“, ha confessato candidamente nel post-partita.

Ai microfoni di ESPN ha invece spiegato le sensazioni avute durante la partita, che possono aiutare a capire l’iniziale scetticismo di Thomas sul suo debutto:

“La mia anca sta meglio ma non ho ancora il ritmo partita. Ora come ora, non ho ancora confidenza col gioco. Sono stato fuori così a lungo che mi sembra di aver perso le mie capacità”.

Saranno seri guai per tutta la Eastern Conference quando Isaiah riacquisterà completamente la confidenza con la palla a spicchi, visto il grande debutto avuto nonostante, parole sue, la totale mancanza del ritmo partita.

Ha poi aggiunto:

E’ stata una notte speciale per me. Non giocavo da sette mesi, è stato speciale per me essere in grado di scendere in campo e giocare insieme ai miei compagni. La vittoria ha reso tutto ancora migliore, ma il solo fatto di essere stato in grado di giocare è stato fantastico.”

Di sicuro c’è che da parte dei tifosi Cavs c’era grande attesa per il suo ritorno, come dimostra la standing ovation tributatagli dalla Quicken Loans Arena al suo ingresso, con 4.33 minuti da giocare sul cronometro del primo quarto. LeBron si è detto certo che i tifosi avrebbero applaudito il ritorno in campo di IT.

Thomas salterà ora il back-to-back contro i Celtics di questa notte per via delle restrizioni sul suo ritorno in campo, ma il neo acquisto dei Cavs ha appena fatto il suo primo, importantissimo passo nella corsa dei Cavs al Larry O’Brien Trophy.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Cleveland Cavaliers