Seguici su

News NBA

Popovich sulla beneficenza: “Siamo dannatamente ricchi, saremmo degli stronzi se non donassimo”

Popovich collabora con molte associazioni di beneficenza e, nel prepartita contro i Nets, ne ha spiegato l’importanza

popovich

Il coach dei San Antonio Spurs sa sempre trovare le parole giuste per parlare anche dei temi più seri. Nel prepartita contro i Brooklyn Nets, martedì, Gregg Popovich ha spiegato a Michael C. Wright di ESPN.com perchè, secondo lui, è importante che le persone nella sua posizione facciano beneficenza.

Perché siamo dannatamente ricchi, non abbiamo bisogno di tutto questo e altre persone invece ne hanno bisogno. Quindi, saremmo degli stronzi se non donassimo nulla. Molto semplice.

In seguito, alla domanda di Brian Lewis del New York Post su come gli Spurs abbiano fatto a restare a galla con Kawhi Leonard, Danny Green e Tony Parker out per infortuni, Pop ha risposto:

Si tratta di pallacanestro. Non è il processo di pacificazione del Medio Oriente. Non si tratta di capire perché la nostra democrazia viene indebolita. È solo pick-and-roll. Questione importante!

Come riporta lo stesso Wright di ESPN.com, Popovich collabora con diverse organizzazioni no-profit, come la Shoes That Fit, l’Innocence Project e la San Antonio Food Bank.

 

LEGGI ANCHE:

Risultati NBA: Leonard e gli Spurs battono i Nets, i 30 punti di Harris conducono i Pistons

Popovich sul ritorno in campo di Leonard: “È stato magnifico”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA