Seguici su

L.A. Clippers

Doc Rivers: “Chris Paul rimarrà certamente ai Clippers”.

Il Coach dei Clippers sembra sicuro sul futuro del suo playmaker. Il nuovo contratto è possibile in termini economici e a quanto pare se ne sta già discutendo a Los Angeles.

doc rivers chris paul

La prima telenovela del mercato estivo della free agency è già cominciata. Chris Paul è già da giorni al centro dei rumors d’oltre oceano per via di un interessamento degli Spurs. I texani sembrerebbero prendere in considerazione l’idea di fare spazio salariale per ingaggiare CP3. Non è però d’accordo il coach dei Los Angeles Clippers Doc Rivers che afferma in un breve video pubblicato da TMZ Sports:

He will absolutely stay with Clippers

Il coach sostiene quindi che è concreta l’ipotesi che Paul firmi un nuovo contratto per rimanere nella città degli angeli. Parole che arrivano con serenità all’alba di una estate che sarà condizionata dai movimenti di mercato. Basti pensare al numero di free agents che i Clippers dovranno affrontare: sette. Escluso Paul Pierce che si è ritirato. In prima linea ci sono: Chris Paul, Blake Griffin, J.J. Redick e Luc Mbah a Moute.

Gli scenari potrebbero, con uno sforzo mentale, essere ridotti a riconferma o ricostruzione. Riconfermare tutti i suoi free agent inciderebbe annualmente sul salary cap per circa 85 milioni di $ (130mln in stipendi più 150mln di tassa di lusso). Scegliere tra i vari giocatori in uscita di contratto sembrerebbe la scelta più plausibile, Paul e Griffin su tutti. Perderli entrambi farebbe guadagnare uno spazio salariale di circa 18mln di $. Cifra modesta per permettere di rimpiazzarli adeguatamente.  Ingaggiare nuovamente le due stelle vuol dire mettere sul piatto un contratto da oltre 200 mln di dollari per Paul e un altro contratto al massimo salariale per Griffin. Spese importanti ma sicuramente necessarie se fosse questa la via da intraprendere.

Discorso relativo per Redick, riportarlo a Los Angeles equivale a sborsare circa 16 mln di dollari l’anno. In aggiunta se Paul e Griffin firmano al massimo salariale si applica una tassa di lusso sul contratto di Redick pari a 70 mln. La Offseason promette bene e di sicuro ci regalerà belle sorprese, comunque vada a finire questa fattispecie.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Clippers