Seguici su

Cleveland Cavaliers

Jefferson risponde a Green. La sfida tra Cavs e Warriors inizia ai microfoni

richard jefferson

La sfida che ha infiammato l’NBA nei tempi recenti è senza dubbio quella tra i Cleveland Cavaliers e i Golden State Warriors. Due finali negli ultimi due anni e un record di 8-0 per entrambe nei primi due turni dei playoff di quest’anno. Tutto sembra far pensare a una nuova finale tra Cavs e Warriors, ultimo vero scontro di una sfida che li ha visti trionfare una volta ciasciuno.

Ma niente è scritto. L’NBA è bella per questo. San Antonio da un lato, e la vincente della serie tra Boston Celtics e Washington Wizards dall’altro, daranno certamente filo da torcere alle finaliste dello scorso anno, più di quanto accaduto con le squadre affrontate da entrambe sino ad ora. Ma chi vuole vedere LeBron sfidare nuovamente Curry e compagni non dovrà aspettare le finali di conference. La battaglia è infatti già iniziata ai microfoni.

Le dichiarazioni di Draymond Green di qualche giorno fa hanno indispettito non poco i Cavs. In particolare è arrivata la risposta del veterano Richard Jefferson:

Green ha detto che non abbiamo avuto avversari all’altezza in questi playoff? Beh, io penso che neanche loro abbiano dovuto sforzarsi più di tanto fino ad ora. Commentare la qualità delle squadre con cui si gioca non è bello, e in più loro hanno giocato contro i Blazers senza Nurkic e contro i Jazz senza George Hill. E in più hanno vinto le finali del 2015 quando i Cavs non avevano nè Love nè Irving. Non è corretto criticare quello che fanno le altre squadre. Prima di parlare bisognerebbe guardare prima in casa propria.

 

LEGGI ANCHE : Tutto il mondo è paese. I cori contro Oubre sorprendono Wall

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Cleveland Cavaliers