Seguici su

News NBA

Knicks, taglio in vista per Jennings

L’avventura newyorkese dell’ex playmaker di Bucks e Pistons sembra ormai terminata: l’obiettivo di BJ è quello di firmare con una contender

jennings

Brandon Jennings è ai saluti coi New York Knicks che lo stanno per tagliare dal roster: la notizia è stata riportata dall’affidabile insider Adrian Wojnarowski del The Vertical.

Jennings era sbarcato nella Grande Mela soltanto l’estate scorsa con grandi aspettative di rilancio dopo una stagione opaca agli Orlando Magic, col ruolo di backup di Derrick Rose in cabina di regia. Il rendimento del nativo di Compton, California, tuttavia non è stato scintillante così come non sono stati scintillanti i Knicks in questa ennesima tribolata annata della loro storia recente.

Secondo quanto riportato anche da Marc Spears di The Undefeated, Jennings avrebbe rivelato l’intenzione di accasarsi in una squadra con ambizioni Playoffs o in una contender e la dirigenza dei Knicks non si è messa di traverso più di tanto. Il suo posto lasciato libero nel roster verrà preso da Chasson Randle, guardia appena tagliata dai Philadelphia 76ers e che andrà a firmare un contratto parzialmente garantito.

Al momento Jennings non è ancora stato accostato a nessuna squadra in particolare ma le sue qualità di realizzatore potrebbero far comodo a diverse franchigie alla ricerca di punti veloci in uscita dalla panchina. Finora in stagione il play visto anche in Italia con la maglia di Roma ha messo insieme 8.6 punti e 4.9 assist di media a partita col 38% al tiro in poco più di 24 minuti d’impiego.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA