Seguici su

News NBA

Nurkic vola a Portland, Mason Plumlee verso Denver

Blazers e Nuggets si scambiano i lunghi, con il bosniaco pronto a sbarcare nell’Oregon e lo statunitense a fare la strada opposta verso il il Colorado

Scambio di centri tra Portland Trail Blazers e Denver Nuggets. Nella giornata odierna, infatti, la franchigia del Colorado ha spedito nell’Oregon Jusuf Nurkic e una first round pick al prossimo draft(quella di Memphis), ricevendo in cambio Mason Plumlee una scelta del secondo giro del draft del 2018.

Si chiude quindi dopo quasi tre stagioni l’avventura di Nurkic ai Nuggets, con i quali, nelle ultime 45 partite, aveva fatto registrare 8 punti e 6 rimbalzi in 18 minuti, con il 50.7% dal campo. Il nativo di Tuzla paga l’assoluta impossibilità di competere per il ruolo di “5”(o eventualmente di convivere) con Jokic, consacratosi nelle ultime partite come uno dei prospetti più interessanti dell’intera NBA.

Dall’altra parte, invece, Mason Plumlee lascia i Blazers durante la sua stagione migliore. Le statistiche delle ultime 54 partite, infatti, parlano di 11 punti con il 53.2% dal campo, 8 rimbalzi e 1.2 stoppate.

Trade che, in definitiva, accontenta entrambe le franchigie, con i Nuggets che si liberano di un giocatore scontento che già ripetute volte aveva scombussolato lo spogliatoio con dichiarazioni rilasciate a mezzo stampa nelle quali dichiarava tutta la sua frustrazione per il fatto di partire dalla panchina e di non avere un ruolo da protagonista, e i Blazers che ottengono un centro solido e affidabile(ed economicamente abbordabile) e una prima scelta, in cambio di un giocatore al quale, in ogni caso, non avrebbero potuto rinnovare il contratto senza dover pagare la luxury tax(Plumlee sarà restricted free agent al termine della stagione).

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.