Seguici su

Chicago Bulls

Rondo-Bulls nulla di fatto, il playmaker non desiste: “Parleremo di nuovo”

L’incontro tra Rajon Rondo e la dirigenza non ha dato gli effetti sperati

Rajon Rondo and Fred Hoiberg

“Qual buon vento…” Nel trovarsi di fronte Rajon Rondo dev’essere stata questa la reazione delle alte cariche dei Chicago BullsJohn Paxson e Gar Forman, rispettivamente Vice Presidente e GM della franchigia. Scherzi a parte, sulla “Windy City” soffia aria di bufera.

La point- guard negli ultimi giorni aveva esternato tutto il proprio disappunto per il mancato impiego, chiedendo un confronto con la dirigenza.  Tuttavia, l’incontro non  sembra aver chiarito le posizioni delle parti in causa, gettando ulteriori nubi sul futuro di Rondo in quel di Chicago. Il numero 9 ha commentato laconico ai microfoni di Nick Friedell di ESPN:

Non è stato per nulla un messaggio chiaro e nettoParleremo di nuovo 

Nel bel mezzo del “caso Rondo” (o caos, fate voi), chi cerca di mantenere il focus sulle questioni di campo è Dwyane Wade. Il veterano ex Miami ha rilasciato le seguenti dichiarazioni a K.C. Johnson del Chicago Tribune:

Non aspettartelo allegro. [Rondo] non sta giocando al gioco che ama ma per quanto riguarda i compagni, è stato fantastico. Non mettetemi dentro alla questione. Nessuna decisone ai piani alti o bassi da parte di Dwyane Wade. Quando si tratta di decisioni che devono essere prese riguardo a giocatori o cose di questo genere, non vengo pagato per fare questo.

Leggi anche- Jimmy Butler sul momento Bulls: “Al momento ci manca un po’ di tutto”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Chicago Bulls