Seguici su

Risultati NBA

Cousins mostruoso, con 55 beffa Portland e il profeta Isaiah doma i Grizzlies

11 partite di grande eterogeneità si sono disputate durante questa notte NBA, in cui 3 gare sono finite all’overtime ed altrettante hanno visto il monologo da parte delle Big.

Gara apparentemente dallo scarso appeal fra due squadre che navigano nelle ultime postazioni delle rispettive Conference. Ma in campo va in scena anche quello scontro fra titani che tanto fa impazzire i tifosi. I due pesi massimi al centro del quadrato, in questo caso il rettangolo del Wells Fargo Center, sono due centri giovanissimi dalle rosee prospettive sebbene già abbiano dimostrato qualcosina. E se dal punteggio di squadra ad uscirne vincitore è Anthony Davis, anche dal punto di vista individuale il centro dei Pelicans ha dominato nei confronti del quasi coetaneo Embiid. 31 a 11 nel punteggio, 16 a 6 al rimbalzo a favore del numero 23.

Con un secondo quarto con cifre da capogiro (42-21 di parziale) i Pelicans pressoché immediatamente danno il gancio del k.o. ai padroni di casa, i quali dopo riusciranno solo a non aggravare lo scarto, pur sempre senza ricucirlo.

Highlights:

https://youtu.be/k7-LDvpTHj8?list=PLQNqwCpoZBfcfbWpT3cxXtCmn8arr6Tzs

Box Score:

FireShot Screen Capture #047 - 'NBA_com_Stats - NOP vs PHI' - stats_nba_com_game_#!_0021600418

Precedente1 di 11




New Orleans Pelicans-Philadelphia 76ers 108-93

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Risultati NBA